Vettel: "Ho fatto un giro perfetto!"

Il tedesco si gode la prima pole position in Ferrari, ma non vuole sottovalutare le Mercedes per domani

Il Gp di Singapore di quest'anno resterà sempre speciale per Sebastian Vettel e la Ferrari. Per il tedesco quella arrivata oggi tra le strade di Marina Bay è infatti la prima pole position da quando guida la Rossa, ma soprattutto ha riportato a Maranello una monoposto al palo dopo un'astinenza che durava da diverse stagioni (61 Gp di astinenza!).

E' normale quindi che il tedesco sia particolarmente esaltato, pur essendo uno abituato a firmare delle pole, visto che parliamo della 46esima della sua carriera: "E' incredibile! So che è solo sabato e che la parte più importante del lavoro verrà domani, ma ora devo proprio godermi questo momento".

"Sono partito bene in queste qualifiche perché fin dalla mattinata è andato tutto per il verso giusto. La nostra vettura era davvero competitiva e forse è addirittura migliorata di sessione in sessione. Abbiamo fatto sicuramente il massimo, ma sono sorpreso anche del margine che ho sui miei avversari: è stato fatto davvero tutto alla perfezione" ha proseguito nel suo racconto.

Il giro della pole è stato da cineteca, ma Seb non vuole fare l'errore di dare per sconfitte le Mercedes: "Sono molto contento soprattutto dell'ultimo giro, perché questa è una pista molto lunga e difficile, quindi è facile commettere un piccolo errore, ma stavolta ha funzionato tutto alla perfezione. Sentivo che era stato un buonissimo giro e ci mette in una buonissima posizione per domani, ma sono certo che le Mercedes saranno veloci in gara. Inoltre non dobbiamo sottovalutare la Red Bull".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Singapore
Circuito Singapore Street Circuit
Piloti Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Qualifiche