Allarme foschia per il Gran Premio di Singapore

Alti anche i livelli di inquinamento, che potrebbero raggiungere i picchi massimi annui

Nel prossimo fine settimana la Formula 1 tornerà in pista per svolgere il quattordicesimo appuntamento del Mondiale 2015, previsto sul tracciato di Singapore.

Foschia e inquinamento dell'atmosfera sono sempre stati due problemi cronici dell'area urbana del tracciato cittadino non permanente di Marina Bay ma, stando alle ultime indicazioni che arrivano dal paese, i livelli percepiti potrebbero essere ancora più alti proprio per il Gran Premio.

Il PSI, Pollutant Standards Index, ha parlato chiaro: nei prossimi giorni l'aria diverrà "molto insalubre", toccando il massimo livello stagionale di 222 punti. In questi giorni, invece il PSI si attesta attorno a un valore compreso tra 130 e 161 punti. Le cose potrebbero peggiorare a causa di forti venti che porterebbero la foschia ad aumentare proprio sulla zona del tracciato, ha affermato la Singapore's National Environment Agency (NEA).

La situazione dovrebbe migliorare nelle prime ore dei prossimi giorni, per poi peggiorare progressivamente con il passare delle ore. Molti eventi previsti nel fine settimana all'aeroporto di Singapore sono stati cancellati, così come molti voli subiranno deviazioni proprio per la densa foschia che calerà sulla città.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Singapore
Circuito Singapore Street Circuit
Articolo di tipo Ultime notizie