Massa: "Ho fatto quello che ritenevo giusto"

Il brasiliano si giustifica così per non aver fatto passare Bottas nonostante la richiesta della squadra

Massa:
Rischia di esserci un po' di polemica in casa Williams al termine del Gp della Malesia: Felipe Massa e Valtteri Bottas hanno chiuso entrambi in zona punti, al settimo e all'ottavo posto, ma nel finale la squadra di Grove aveva chiesto al brasiliano di cedere il passo al compagno di box. Richiesta che è stata disattesa dall'ex ferrarista, che però dopo la gara si è detto convinto del fatto che neanche il finlandese sarebbe stato capace di soffiare il sesto posto a Jenson Button. "Stavo soffrendo un po' con le temperature della mia macchina, ma anche se avessi fatto passare Valtteri non sarebbe cambiato niente, perchè sarei stato vicino a lui invece che a Button. Quindi ho spinto fino alla fine per vedere se riuscivo a sorpassare Jenson, ma non era facile e credo che anche Bottas non ci sarebbe riuscito. Ho fatto quello che ritenevo più giusto" ha detto Massa. Felipe ha visto un passo indietro rispetto all'Australia, ma sapeva che la FW36 non avrebbe reso al meglio a Sepang: "Ho visto una gara più difficile qui rispetto all'Australia per noi, ma sapevamo già che questa sarebbe stata una pista ostica per le caratteristiche della nostra vettura. Penso però che le cose andranno sicuramente meglio in Bahrein".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie