Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Senna: nel cimitero di Morumbi Ayrton è... vivo

condivisioni
commenti
Senna: nel cimitero di Morumbi Ayrton è... vivo
Di:
14 nov 2019, 10:19

Roberto Chinchero è andato a rendere omaggio al campione brasiliano nel cimitero di Morumbi dopo 25 anni dalla morte. E ha scoperto quanto il mito di "Magic" sia rimasto inattaccabile dal tempo.

Il distretto di Murumbi è il quartiere dell’alta borghesia di San Paolo, formato da ville con piscina e condomini lussuosi. Qui si trova lo stadio che ospita la squadra del San Paolo e il Palácio dos Bandeirantes, sede del governatore dello Stato.

È come una città nella città, ben strutturata attraverso il terreno collinoso che nella sua parte più alta ospita il cimitero locale, il luogo in cui il 5 maggio 1994 è stato sepolto Ayrton Senna. È quasi una città-giardino, che ricorda i cimiteri americani, una grande prato verde senza lapidi.

Venticinque anni sono tanti, un arco temporale capace di smussare ricordi per rimpiazzarli con emozioni più fresche. Ma non è questo il caso: “Ci sono visitatori tutti i giorni, cambia solo il numero, a volte più a volte meno”, chiariscono all’ingresso.

La prova arriva percorrendo la breve strada che porta verso una collinetta, attaccata ad un albero c’è una bandiera brasiliana con il messaggio “Eterno Campeão”, e svolge una funzione più precisa di un gps: ecco la targa in rame 0011, quella di Ayrton Senna.

Piccola, uguale a tutte le altre nelle vicinanze, con il messaggio “Nessuno mi può separare dall’amore di Dio”.

“Non c’è brasiliano che oggi abbia più di 35 anni che non ricordi cosa stesse facendo quel 1 maggio quando è arrivata la tragica notizia di Ayrton – ci spiega un visitatore – è stampato nella nostra memoria. Una tragedia nazionale, non so come spiegarlo, ma credo che sia come chiedere ad uno statunitense se ricorda l’11 settembre, ecco”.

Thiago, sessantenne di San Paolo, è venuto a Murumbi a rendere omaggio ad un amico scomparso due anni fa, ma lo troviamo vicino all’albero che custodisce tutte le testimonianze lasciate dai visitatori in onore di Senna.

“Le persone che vengono qui a trovare un amico o un parente in realtà salutano sempre anche Ayrton, non si è mai qui per una persona sola, a meno che quella persona non sia Senna”.

Foto di bambini, messaggi, fiori freschi, bandiere (anche quella di un tifoso greco e un tricolore italiano) sono la testimonianza inconfutabile dopo che un quarto di secolo Senna rappresenta ancora qualcosa per molti brasiliani, e non solo.

“Arriva gente proveniente da luoghi che neanche conosciamo – confermano i custodi – ovviamente da San Paolo, da tutto il Brasile ed anche dal resto del mondo. A gennaio è arrivata una coppia di freschi sposi indiani, una famiglia dalla Nuova Zelanda ed un tifoso da Zanzibar”.

Ci fanno notare che di fianco alla targa di Senna riposa un bambino, mancato a soli due anni, il 29 luglio 1989:

“Quel giorno Ayrton conquistò ad Hockenheim la pole position del Gran Premio di Germania, rifilando oltre un secondo ad Alain Prost, e il giorno dopo vinse la gara”.

La cultura brasiliana trova sempre una retta che collega due punti, soprattutto davanti ad un lutto che dopo 25 anni non tutti hanno ancora elaborato.

Il signor Thiago ce lo conferma: “Sai, ai tempi di Ayrton ogni anno i sedici Gran Premi erano come sedici partite della Seleção, tutti erano davanti alla televisione, dopo di lui qui in Brasile non è più stata la stessa cosa”.

Camminando verso l’uscita, nascosta da grattaceli residenziali hi-tech, si intravede la favela di Paraisópolis, la più grande di San Paolo, simbolo di una delle tante contraddizioni della megalopoli brasiliana. Poche cose possono unire mondi così distanti, anche se fisicamente adiacenti, e lo sport è una di quelle.

Senna c’era riuscito, e anche a 25 anni dalla scomparsa il suo ricordo è luminoso in tutti coloro che lo hanno ammirato e supportato. Se è vero che un mito per sopravvivere ha bisogno di chi lo anima, quello di Senna durerà ancora a lungo.

Scorrimento
Lista

Targa commemorativa accanto alla lapide di Ayrton Senna

Targa commemorativa accanto alla lapide di Ayrton Senna
1/19

Foto di: Roberto Chinchero

La lapide di Ayrton Senna

La lapide di Ayrton Senna
2/19

Foto di: Roberto Chinchero

Poster di Ayrton Senna al fan festival di Sao Paulo

Poster di Ayrton Senna al fan festival di Sao Paulo
3/19

Foto di: Formula 1

Ayrton Senna, McLaren MP4-7A Honda

Ayrton Senna, McLaren MP4-7A Honda
4/19

Foto di: Rainer W. Schlegelmilch

Ayrton Senna

Ayrton Senna
5/19

Foto di: Ercole Colombo

Ayrton Senna

Ayrton Senna
6/19

Foto di: Rainer W. Schlegelmilch

Ayrton Senna, McLaren MP4/8 Ford

Ayrton Senna, McLaren MP4/8 Ford
7/19

Foto di: LAT Images

Ayrton Senna, Toleman TG184

Ayrton Senna, Toleman TG184
8/19

Foto di: Sutton Motorsport Images

Ayrton Senna, McLaren MP4/6

Ayrton Senna, McLaren MP4/6
9/19

Foto di: Sutton Motorsport Images

Ayrton Senna, McLaren MP4/7A, Riccardo Patrese, Williams FW14B

Ayrton Senna, McLaren MP4/7A, Riccardo Patrese, Williams FW14B
10/19

Foto di: Sutton Motorsport Images

Podium: race winner Ayrton Senna, McLaren, second place Jean Alesi, Ferrari, third place Nigel Mansell, Williams, Jean Marie Balestre,President FISA, HSH Prince Rainier , HSH Princess Stephanie of Monaco, HSH Prince Albert of Monaco, Ron Dennis, McLaren

Podium: race winner Ayrton Senna, McLaren, second place Jean Alesi, Ferrari, third place Nigel Mansell, Williams, Jean Marie Balestre,President FISA, HSH Prince Rainier , HSH Princess Stephanie of Monaco, HSH Prince Albert of Monaco, Ron Dennis, McLaren
11/19

Foto di: Sutton Motorsport Images

Winner Ayrton Senna, McLaren, Ron Dennis, Mclaren

Winner Ayrton Senna, McLaren, Ron Dennis, Mclaren
12/19

Foto di: LAT Images

Ayrton Senna, McLaren MP4/7A

Ayrton Senna, McLaren MP4/7A
13/19

Foto di: Sutton Motorsport Images

L'incidente fatale di Ayrton Senna al Tamburello: i resti della Williams del pilota

L'incidente fatale di Ayrton Senna al Tamburello: i resti della Williams del pilota
14/19

Foto di: XPB Images

Ayrton Senna, Williams FW16

Ayrton Senna, Williams FW16
15/19

Foto di: LAT Images

Ayrton Senna, Team Lotus Honda 99T

Ayrton Senna, Team Lotus Honda 99T
16/19

Foto di: LAT Images

Ayrton Senna, was to test the Williams FW08C for the first time

Ayrton Senna, was to test the Williams FW08C for the first time
17/19

Foto di: Sutton Motorsport Images

Ayrton Senna, McLaren, al GP del Messico del 1989

Ayrton Senna, McLaren, al GP del Messico del 1989
18/19

Foto di: Sutton Motorsport Images

L'incidente mortale di Ayrton Senna al Tamburello

L'incidente mortale di Ayrton Senna al Tamburello
19/19

Foto di: XPB Images

Prossimo Articolo
F1 2019: come si affronta il GP del Brasile

Articolo precedente

F1 2019: come si affronta il GP del Brasile

Prossimo Articolo

Tre direttive tecniche FIA, ma si parla solo di una. Perché?

Tre direttive tecniche FIA, ma si parla solo di una. Perché?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Ayrton Senna Acquista adesso
Autore Roberto Chinchero