Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
94 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
102 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
02 set
Prossimo evento tra
182 giorni
09 set
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
283 giorni

"Senna, la magia delle perfezione" il libro di Alberto Sabbatini

Si trova in libreria un bel libro che racconta il campione brasiliano: non è la solita raccolta fotografica sulla carriera di Ayrton, ma piuttosto l'acccurato lavoro di un giornalista che ha vissuto la grandezza di Senna in pista. Alberto ha estratto dagli appunti i racconti di "Magic" e i ricordi di chi l'aveva frequentato andando a scoprire quali sono stati gli aspetti che ne hanno fatto un pilota ossessionato dalla voglia di vincere.

"Senna, la magia delle perfezione" il libro di Alberto Sabbatini

“Senna, la magia della perfezione” è il libro ideale per gli appassionati di F1 da leggere durante le vacanze di Natale. Alberto Sabbatini nella sua lunga carriera di inviato ai GP per il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport, prima di diventare direttore di Rombo e Autosprint, ha raccolto gli appunti del suo vissuto con il campione brasiliano costruendo l’architettura di un racconto che dipana la grandezza di Ayrton.

Edito da Kennes, disponibile nelle librerie al prezzo di copertina di 16,95 euro, “Senna, la magia della perfezione” è un libro che scandaglia in profondità con aneddoti, rivelazioni e ricordi la strenua ricerca della perfezione alla guida di Ayrton.

Sabbatini traccia quella netta divisione fra il campione, che in pista non concedeva niente a nessuno pur di sancire la sua superiorità, e l’uomo generoso con un animo aperto al trascendente, disponibile ad aiutare i bambini delle favelas con ricche donazioni senza farne menzione.

Alberto riesce a raccontare quale fosse l’ossessione del vincere di Senna e come fosse arrivato a essere considerato “Magic” per la sua guida al limite. Il brasiliano ha sempre saputo adeguare il suo stile di guida al variare dei regolamenti, trovando sempre nuove modalità per andare più forte degli altri.

Istinto naturale e il senso della velocità erano nel DNA di Ayrton, ma la capacità di ricercare in modo ostinato la perfezione è un qualcosa che non è facile da spiegare: Sabbatini ha dato delle interessanti “chiavi di lettura”. Per esempio nell’era turbo Senna aveva capito che con monoposto da oltre 1200 cavalli di potenza nel giro secco era impossibile non finire le gomme da qualifica prima della fine della tornata.

Quelle F1 era monoposto brutali e gestirle con l’acceleratore era impresa difficile: i piloti dovevano accelerare solo a ruote dritte, altrimenti le monoposto diventavano ingovernabili, ma il brasiliano, oltre a saper compensare con l‘apertura anticipata del gas il ritardo di risposta del turbo, era l’unico capace di gestire il manettino del boost, grazie al quale mutava l’incremento di pressione (e, quindi, di potenza) come fosse una sorta di secondo acceleratore. Buona lettura…

La copertina del libro di Alberto Sabbatini su Ayrton Senna

La copertina del libro di Alberto Sabbatini su Ayrton Senna

condivisioni
commenti
F1 Trofeo Lawrence d'Arabia: la vittoria è di Albon!

Articolo precedente

F1 Trofeo Lawrence d'Arabia: la vittoria è di Albon!

Prossimo Articolo

Podcast F1 - Piola racconta: Patrick Head

Podcast F1 - Piola racconta: Patrick Head
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Ayrton Senna
Autore Franco Nugnes
Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare Prime

Mercedes W12: estremizzare per continuare a dominare

La Mercedes W12 è una monoposto che va ad estremizzare alcuni concetti visti sulla W11 ma anche sulla concorrenza. Gli attenti uomini guidati da James Allison sono andati alla ricerca del carico perduto - per motivi regolamentari - al retrotreno, massimizzando l'effetto Coanda. Ma non solo...

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1 Prime

I 10 punti interrogativi sulla stagione 2021 di Formula 1

23 gare sono troppe? La Red Bull riuscirà a lottare con la Mercedes? Sainz sarà al livello di Leclerc in Ferrari? Karun Chandhok ha analizzato i 10 punti interrogativi della stagione 2021 di Formula 1.

Formula 1
2 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

Formula 1
1 mar 2021
F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Formula 1
1 mar 2021
Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021
F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino Prime

F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino

Cos'hanno in comune la Tyrrell e la Mercedes? Molto più di quel che sembra. Infatti, un semplice cambio di residenza della Casa di Stoccarda, ha generato un filo conduttore tra tante squadre diverse tra loro. Un viaggio nella storia della Formula 1 che parte dagli anni Settanta.

Formula 1
27 feb 2021