Marko: "Il primo Gp? Due mesi troppo presto per noi"

Il braccio destro di Mateschitz è pessimista: "Non sappiamo quanto tempo ci vorrà per raggiungere i migliori"

Marko:
Helmut Marko sembra quasi essersi rassegnato all'idea di vedere la Red Bull fare da comprimaria nella prima parte della stagione. Intervenuto ai microfoni di Servus TV, il braccio destro di Dietrich Mateschitz non ha avuto problemi ad ammettere, infatti, che la squadra di Milton Keynes è in ritardo di almeno due mesi rispetto alla concorrenza e che recuperare non sarà semplice. "La prima gara arriva due mesi troppo presto per noi. Questo è un fatto molto grave. Al momento non sappiamo quanto tempo ci vorrà per raggiungere i migliori, ma neanche se saremo in grado di farlo" ha detto l'austriaco. Marko poi è sceso nel dettaglio dei problemi che al momento rendono lenta la RB10, tralasciando quelli di affidabilità: "Abbiamo dei grossi problemi di turbo lag: il pilota schiaccia sul gas, ma la potenza non arriva. Quando poi arriva, le ruote slittano molto, la vettura scivola e si perde velocità. Stiamo lavorando al banco notte e giorno con la Renault per migliorare la situazione per Melbourne".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie