Raikkonen: "Troppo presto per dire come andrà"

Kimi però assicura ai tifosi che la Ferrari il prossimo anno darà il 100% per riportare il titolo a Maranello

Qualche giorno di pausa per ricaricare un po’ le batterie; ma Kimi Raikkonen pensa già al prossimo mese, quando inizierà a preparare la sua stagione 2016, e alle sfide che lo attendono. Ecco le dichiarazioni che il finlandese ha rilasciato al sito ufficiale della Ferrari prima delle vacanze natalizie:

Kimi, non è il tuo primo Natale da ferrarista, ma quest’anno hai avvertito qualcosa di diverso, un’atmosfera di ottimismo?
"Be’, finisce un anno, e la gente si aspetta sempre di più da quello che verrà. Più di quanto la squadra ha fatto quest’anno, che era già buono. Ma ogni stagione è diversa, cambiano le persone. L’atmosfera in squadra è molto bella quest’anno, rispetto a quello passato; e poi sono tutti più felici a Natale, perché possono godersi qualche giorno di vacanza, c’è un bel clima rilassato".

Il Presidente Marchionne e Maurizio Arrivabene hanno detto chiaro che ognuno di noi deve dare di più nel 2016: cosa significa questo per te?
"E’ ovvio che, come Ferrari, sappiamo di voler vincere. Non sarà facile, perché la stessa idea ce l’hanno tante altre squadre, ma dobbiamo dare il 100 per cento per riportare il titolo a Maranello. Troppo presto per dire come andrà, noi faremo del nostro meglio ma ci sono tante altre variabili. Vedremo cosa succederà, per ora possiamo solo attendere i test invernali e la prima gara".

Intanto, però, ci sono le vacanze. Che cosa pensi di fare a Natale?
"In questo periodo si vuole stare con la famiglia. Purtroppo i giorni non sono molti, a gennaio si ricomincia. Mi prenderò un po’ di tempo per me, per rilassarmi in modo da essere pronto nel 2016".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Team Ferrari
Articolo di tipo Intervista