Whiting: "Città del Messico manterrà il suo carattere"

Per il direttore di gara del Circus le caratteristiche della pista saranno riconoscibili anche in quella rivista

Quest'anno la Formula 1 farà ritorno in Messico e a Città del Messico procedono i lavori per rendere più moderno ed adatto agli attuali standard del Circuis il tracciato intitolato ai fratelli Rodriguez. Alla già nota la perdita della Peraltada, la veloce curva che immetteva sul rettilineo, Charlie Whiting ha aggiunto che ci saranno altre piccole modifiche per aumentare lo spazio di fuga, ma che comunque il circuito non perderà il suo carattere originale.

"E' un circuito molto interessante. Abbiamo provato a mantenere le caratteristiche di quello precedente, con l'eccezione dell'ultima curva, ma sono sicuro che ne siate già a conoscenza. Le curve più scorrevoli e ad alta velocità, che erano una caratteristica del vecchio circuito, saranno mantenute ma leggermente riallienate per rendere più ampie le vie di fuga. Il carattere essenziale del circuito però sarà molto simile" ha detto il direttore di gara della Formula 1.

Inoltre si è detto convinto che non ci saranno ritardi nei lavori e che quindi la gara si disputerà regolarmente nelle prima domenica di novembre: "Penso che i lavori stiano andando bene. Ho visto la costruzione di molti circuiti negli ultimi 20 anni, quindi posso dire che si vede chiaramente lo sforzo che stanno facendo per ultimare questo. Sono assolutamente fiducioso che tutto sarà completato in tempo, ma anche molto bene".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie