Wolff: "Non possiamo permetterci di rilassarci"

condivisioni
commenti
Wolff:
Di: Matteo Nugnes
01 apr 2014, 17:50

Nonostante la bellissima doppietta di Sepang, in Mercedes vogliono tenere alta la guardia

Wolff:
Nonostante la strepitosa doppietta conquistata appena due giorni fa in Malesia, Toto Wolff oggi ha invitato la Mercedes a tenere alta la guardia in vista dell'imminente Gp del Bahrein, sottolineando gli importanti progressi mostrati dalla Red Bull a Sepang. Dunque, vuole tutti sull'attenti per andare a caccia della terza vittoria stagionale, dopo che Nico Rosberg e Lewis Hamilton ne hanno portate a casa una a testa in queste prime uscite. "E' stato un buon inizio, ma non possiamo permetterci di rilassarci. Con questo non voglio sminuire il grande lavoro che è stato fatto a Stoccarda, Brackley e Brixworth, ma il nostro vantaggio non resterà tale se non continueremo a darci da fare con la stessa intensità" ha detto Wolff. "Abbiamo visto la Red Bull riprendersi molto rapidamente dopo le difficoltà dei test, ma oggi tendiamo a dimenticarci troppo in fretta il passato. Dopo aver vinto le prime due gare, tutti dicono che siamo i favoriti, ma dobbiamo confrontarci con la Red Bull che viene da quattro mondiali consecutivi. Inoltre anche la Ferrari e la McLaren hanno sempre vinto tanto, quindi la concorrenza è molto agguerrita e dobbiamo continuare a dare il massimo fino alla bandiera a scacchi di Abu Dhabi se vogliamo rimanere davanti" ha aggiunto. "Non possiamo permetterci di essere compiaciuti, perchè sappiamo tutti che nel nostro mondo porta solo a fare un passo indietro. Per questo dobbiamo cercare di fare un altro passo avanti questo fine settimana in Bahrein" ha concluso.
Prossimo articolo Formula 1
Derek Warwick commissario FIA in Bahrein

Previous article

Derek Warwick commissario FIA in Bahrein

Next article

Jenson Button tocca quota 250 Gp in Bahrein

Jenson Button tocca quota 250 Gp in Bahrein

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton Shop Now , Nico Rosberg Shop Now
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie