Paddy Lowe esclude ordini di scuderia in Mercedes

Paddy Lowe esclude ordini di scuderia in Mercedes

"Ho solo chiesto ai ragazzi di non creare pericoli, non di non lottare tra di loro" ha spiegato

Il grande spettacolo che hanno regalato in pista, fatto sorpassi e controsorpassi, ha dato la sensazione che effettivamente ieri Lewis Hamilton e Nico Rosberg siano stati lasciati liberi di giocarsi la vittoria del Gp del Bahrein dalla Mercedes. Durante la safety car Paddy Lowe ha invitato entrambi i suoi ragazzi a evitare pericoli, ma ci ha tenuto a precisare che questo non era affatto un ordine di scuderia. Contando anche che poco dopo la ripartenza il figlio d'arte ha attaccato per almeno un paio di giri il compagno, non si può fare altro che credergli. "Immaginate se avessimo imposto ai nostri piloti degli ordini fin dal secondo giri: sarebbe stata una cosa terribile per la Formula 1 e per la filosia di Mercedes Motorsport. Sono due professionisti e quindi devono avere l'opportunità di fare la loro gara: lo dobbiamo a loro, ma anche al nostro sport" ha spiegato il team principal della squadra di Brackley. "Se devo essere onesto non ero particolarmente stressato, perchè so che i ragazzi sono dei grandi professionisti. Sono molto esperti e sanno cosa possono fare e cosa no. Via radio gli ho solo ricordato durante la safety car di portare entrambe le vetture al traguardo, ma questo non voleva assolutamente dire che non dovessero lottare tra di loro, ma che dovevano farlo senza creare pericoli. E direi che hanno fatto un lavoro perfetto" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie