F1 | Sainz: "Tra noi e la Red Bull è una bella lotta di sviluppi"

Sainz arriva a Silverstone con più fiducia dopo l'ottima gara fatta in Canada. Ora, a suo avviso, la lotta per i titoli si giocherà nella sfida degli sviluppi tra Ferrari e Red Bull.

F1 | Sainz: "Tra noi e la Red Bull è una bella lotta di sviluppi"
Carica lettore audio

Carlos Sainz Jr. si è presentato a Silverstone, sede del Gran Premio di Gran Bretagna, con una fiducia ritrovata. Tutto questo grazie all'ottima gara disputata due settimane fa al Gilles Villeneuve di Montreal, sede del Gran Premio del Canada in cui ha colto il secondo posto dopo aver lottato per tutta la gara con Max Verstappen.

Lo stesso Sainz, che in Inghilterra correrà con un nuovo telaio, ha affermato che proprio il Canada potrebbe essere una fase di ripartenza e, qualora dovesse iniziare a vincere qualche gran premio, avrebbe la possibilità di rientrare nei giochi per il titolo iridato Piloti.

Carlos, dopo la bella gara in Canada pensi di essere ancora in lotta per il titolo?
"Rientrare nella lotta per il titolo? Vincendo delle gare, se riuscirò a farlo, potrò aiutarmi a tornare in lotta".

Pensi che la scelta legata al carico delle tue ali a Montreal sia stata quella più adatta, anche considerando quanto visto con Leclerc che aveva una soluzione differente?
"In Canada credo che avessimo velocità per tutto il fine settimana. Avevamo il ritmo, quindi la scelta dell'incidenza delle ali è stata corretta. Per quanto riguarda la capacità di sorpasso, sappiamo che con queste vetture, per superare un'auto, è necessario essere più veloci di mezzo secondo al giro. E sì, siamo stati più veloci della Red Bull in molte fasi della gara, ma non è che lo fossimo di 2-3 decimi al giro. Non avevamo un delta sufficiente per il sorpasso. Quindi con queste macchine, almeno in Canada, gli unici punti di sorpasso erano il tornantino e la chicane. Per cui non avevamo spunto per farlo. Sono state circostanze".

Carlos Sainz, Ferrari

Carlos Sainz, Ferrari

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Pensi che la nuova ala possa essere un aiuto a Silverstone?
"Non dovrebbe essere un elemento che cambia le carte in tavola in termini di velocità massima e di efficienza della vettura. Ma ogni passo che facciamo è un piccolo aiuto che va nella giusta direzione per renderci sempre più competitivi. Penso che sicuramente guardino la nostra velocità di qualifica e si chiedano come possiamo raggiungerla. E poi noi guardiamo le loro velocità massime e il loro ritmo di gara e diciamo: come possiamo arrivarci? È tutta una questione di equilibrio. Ci stiamo inseguendo a vicenda e stiamo cercando di migliorare, e c'è una bella lotta anche per quanto riguarda lo sviluppo".

Il tuo morale è più alto dopo quanto hai fatto in Canada?
"Sì, sono un po' più entusiasta, non solo per il Canada, ma anche per Baku, Monaco, ho avuto alcuni weekend decenti con la macchina. Penso che Silverstone rappresenterà una sfida maggiore, perché è più vicino a quello che è stata Barcellona, che è il circuito su cui ho fatto più fatica finora. Quindi penso che sarà un buon punto di riferimento per me per vedere quanto sono migliorato e quanto sono migliorato con questa macchina. Perché da Monaco in poi mi sono sentito molto più vicino e molto più a mio agio con la macchina".

Pensi che l'affidabilità possa ancora essere un elemento che possa incidere sul presente della Ferrari?
"L'affidabilità è stata un argomento scottante, ma penso che durante la stagione ci saranno sempre problemi di affidabilità, uno per una squadra o l'altra. Probabilmente la più forte da questo punto di vista è stata la Mercedes, ma se si guarda alla Red Bull, hanno avuto un sacco di ritiri con entrambe le vetture. Alla fine, tutto si equivale e dobbiamo solo assicurarci di continuare a fare la lavoro in fabbrica per assicurarci che non si ripeta. Ma quando si spingono le vetture al limite, come stiamo facendo noi davanti, queste cose possono accadere".

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 tecnica | Ferrari ancora con nuovi supporti degli specchietti
Articolo precedente

F1 tecnica | Ferrari ancora con nuovi supporti degli specchietti

Prossimo Articolo

F1 | Clamorosa Alpine: le pance scavate copiano la Ferrari!

F1 | Clamorosa Alpine: le pance scavate copiano la Ferrari!