Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP di Spagna

F1 | Sainz: "La McLaren ora ha il miglior pacchetto in assoluto"

Sainz e Horner incensano la McLaren. Il team di Woking, pur non avendo vinto a Barcellona, si è mostrato come il più consistente nelle prestazioni e nella gestione delle gomme, facendo così paura agli avversari per il prosieguo della stagione.

Lando Norris, McLaren MCL38

Lando Norris, McLaren MCL38

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

La McLaren come nuovo faro della Formula 1. E' forse troppo presto per incensare le MCL38 come le monoposto da battere in tutte le condizioni, ma la prova di forza rimasta inespressa a Barcellona ha comunque fatto paura a tutti gli avversari.

Da quando è arrivato il pacchetto evolutivo al Gran Premio di Miami, le monoposto di Woking hanno fatto un salto in avanti così grande da risultare competitive in tutte le condizioni trovate da allora a oggi. In tutte le piste incontrate post Miami, le MCL38 sono state della partita per la vittoria e per il podio.

Al Montmelò la vittoria non è arrivata, ma diversi avversari hanno avvertito il reale potenziale delle vetture inglesi. Carlos Sainz, ex pilota McLaren e all'ultimo anno da alfiere Ferrari, non ha esitato a definire le McLaren come quelle attualmente più consistenti nelle prestazioni, nel ritmo gara e nella gestione delle gomme.

"Credo onestamente che la monoposto più consistente che c'è oggi in Formula 1 sia la McLaren", ha detto Sainz senza troppi giri di parole al termine della sua gara di casa, il Gran Premio di Spagna corso ieri al Montmelò.

Max Verstappen, Red Bull Racing, Lando Norris, McLaren F1 Team

Max Verstappen, Red Bull Racing, Lando Norris, McLaren F1 Team

Foto di: Andrew Ferraro

"Credo che la Red Bull stia faticando in alcune piste. E per noi la situazione è la medesima. McLaren, invece, è veloce ovunque. Sono veloci a bassa velocità, forti in curva 3 e 9. Erano molto veloci in curva 5. Dunque non vedo punti deboli nella McLaren, in questo momento. Per me la Red Bull è ancora il riferimento, ma la McLaren è veloce ovunque e questo è piuttosto impressionante".

Sainz non è il solo a pensare che la McLaren fosse il riferimento prestazionale al Montmelò. Christian Horner, team principal della Red Bull, ha affermato che se Norris non avesse sbagliato la partenza e avesse mantenuto la posizione su Max, sarebbe stato molto difficile da battere.

"Penso che se Lando fosse riuscito a tenere la posizione in pista, sarebbe stato difficile batterlo oggi. Voglio dire, poi sono stati attaccati tutta la gara e hanno dato circa 15 secondi a tutti gli altri. Dunque direi che Lando è merso dal gruppo come lo sfidante più consistente".

"La McLaren sembra molto veloce, e certamente lo è stata alla fine di ogni stint. Questa è una cosa che abbiamo potuto notare già da un paio di gare a questa parte. Il degrado delle loro gomme sembra essere buono", ha concluso Horner.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Video F1 | Minardi: "Le scaramucce Ferrari non servono a niente"
Prossimo Articolo F1 | Ferrari: i tre fattori che hanno fermato la Rossa in Spagna

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia