Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
103 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
145 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
159 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
173 giorni

Sainz (Ferrari) e Ricciardo (McLaren): annunci in vista!

condivisioni
commenti
Sainz (Ferrari) e Ricciardo (McLaren): annunci in vista!
Di:
14 mag 2020, 06:03

Sono attesi tra oggi e domani due comunicati congiunti che ufficializzeranno i passaggi di Carlos Sainz in Ferrari e Daniel Ricciardo in McLaren. È il via ad un mercato piloti che regalerà molte sorprese.

L’annuncio del divorzio tra Sebastian Vettel e la Ferrari ha dato ufficialmente il via al mercato piloti 2020. La separazione consumatasi a Maranello ha innescato l’effetto domino destinato ad animare le prossime settimane, ma due annunci sono attesi in tempi molto brevi.

Tra gli addetti ai lavori si sussurra che arriveranno due comunicati stampa entro venerdì, uno della Ferrari e uno della McLaren, che ufficializzeranno l’esito positivo delle due trattative.

A sostituire Sebastian Vettel sarà (come ormai noto) Carlos Sainz, che affiancherà Charles Leclerc formando la coppia del Cavallino più giovane dal 1968, quando Chris Amon e Jackie Ickx si schierarono al via del Gran Premio di Spagna avendo rispettivamente 24 e 23 anni, due in meno rispetto alla somma delle età di Leclerc e Sainz quando si schiereranno al via del primo GP del 2021.

Ricciardo-McLaren è fatta

La partenza di Sainz ha lasciato libero un posto in McLaren, e la squadra inglese si è mossa in fretta sul mercato mettendo a segno un gran colpo. Sfumata la chance Ferrari, e giunto al termine di un’esperienza non entusiasmante con la Renault, Ricciardo ha accettato l’offerta McLaren a cui si legherà per due stagioni.

Una prospettiva interessante, considerando il positivo trend di crescita della squadra iniziato ad inizio 2019 e l’atteso arrivo della power unit Mercedes che sarà a disposizione la prossima stagione.

Con le porte chiuse dei tre top-team, per Ricciardo la chance McLaren è di fatto la miglior opzione disponibile, nella speranza che il team possa risolvere presto i problemi finanziari che rischiano di condizionare i progetti futuri.

L’australiano e la McLaren si erano parlati già all’inizio dell’estate 2018, quando l’australiano decise di lasciare la Red Bull a causa dei contrasti legati alla convivenza con Max Verstappen, ma alla fine la scelta di Daniel era caduta sulla Renault, in quel momento quarta forza in campo, ma due anni dopo il quadro dei valori non è lo stesso, soprattutto in prospettiva.

La stagione 2020 sarà la decima in Formula 1 per Ricciardo, che dopo i sette successi ottenuti con la Red Bull, e i due terzi posti Mondiali ottenuti nel 2014 e 2016, spera di poter tornare a frequentare il podio ed essere pronto a cogliere tutte le chance possibili. E a sperarlo sono anche i tanti suoi sostenitori, che lo scorso anno hanno dovuto stringere i denti a causa di una monoposto che non ha valorizzato “the mask” come merita di essere.

Prossimo Articolo
Retroscena Vettel: quel contatto con Mercedes nel 2019

Articolo precedente

Retroscena Vettel: quel contatto con Mercedes nel 2019

Prossimo Articolo

Clamoroso: Alonso contende a Vettel la Renault

Clamoroso: Alonso contende a Vettel la Renault
Carica commenti