Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

F1 | Sainz: "Ferrari accetti di non poter lottare per vincere"

Il madrileno della Ferrari pensa che la Scuderia debba concentrarsi solo sul massimizzare il potenziale di quest'anno per portare a casa punti per il Mondiale Costruttori e smetterla di caricarsi di pressioni inutili e dannose.

Carlos Sainz, Ferrari

Alla prima uscita dai box della Ferrari SF-23, avvenuta lo scorso 14 febbraio a Fiorano, le aspettative della Scuderia erano molto alte. Tornare a lottare con Red Bull Racing per le vittorie di gran premi com'era accaduto nella prima metà del 2022 e, se possibile, arrivare a giocarsi i titoli sino all'ultimo.

Tutte queste speranze sono svanite addirittura nei test di Sakhir, in Bahrain. Nell'unica prova collettiva, le Red Bull RB19 si sono subito rivelate imprendibili, mentre le Ferrari hanno faticato a confermare la seconda posizione nel Mondiale Costruttori ottenuta la stagione passata.

Red Bull, nella prima parte della stagione, ha vinto tutte le gare disputate sino a oggi. Ferrari, invece, non ha potuto fare altro che lottare con Aston Martin, Mercedes e, in estate, con McLaren per diventare la seconda forza del 2023. Obiettivo anche questo non raggiunto, o raggiunto in maniera saltuaria, a seconda delle piste e dei format di fine settimana.

Carlos Sainz Jr. non ha potuto fare altro che prendere atto della situazione e ora prova a consigliare il proprio team su come affrontare la seconda parte di stagione, appurata l'impossibilità - fatti salvi eventi inattesi - di poter conquistare una vittoria.

"E' stato ovviamente un inizio relativamente frustrante, quando ci siamo resi conto che la Red Bull era un passo avanti rispetto a noi e che sarebbe stato difficile sfidarla".

"Credo che tutti noi ci aspettassimo di avere una macchina più competitiva. Invece tutti i team hanno fatto un bel passo avanti e siamo tutti molto vicini. Infatti assistiamo ad alti e bassi in cui in alcuni fine settimana puoi lottare per il terzo posto, mentre in altri puoi chiudere ottavo".

Carlos Sainz, Ferrari SF-23, Oscar Piastri, McLaren MCL60

Carlos Sainz, Ferrari SF-23, Oscar Piastri, McLaren MCL60

Photo by: Steven Tee / Motorsport Images

"Ciò significa che puoi essere un decimo più veloce dei tuoi avversari, o anche solo 1 decimo più lento. Ma tutto questo fa la differenza pur non essendo un divario grande".

"In Ferrari il risultato è molto differente se chiudi sul podio o in ottava piazza. Ora dobbiamo solo accettare che questa sia la lotta in cui ci troviamo in questo momento".

"Se un fine settimana lottiamo per il quinto posto e questo è il massimo che possiamo ottenere, dobbiamo festeggiare il fatto che abbiamo fatto il massimo con quello che abbiamo a nostra disposizione in questa stagione".

Il madrileno sostiene inoltre che il team debba smettere di mettere ulteriore pressione su se stesso per promettere risultati che non è in grado di ottenere. Dovrebbe invece concentrarsi sullo svolgimento delle operazioni da fare del corso di un fine settimana in modo corretto.

Questo, sempre secondo Sainz, consentirebbe alla Ferrari di accumulare punti per il Mondiale Costruttori, dove attualmente si trova ad appena 5 punti dal quarto posto occupato da Aston Martin Racing.

"Dobbiamo concentrarci maggiormente sulla massimizzazione del potenziale della vettura e delle prestazioni della squadra in questa seconda metà della stagione".

"Vogliamo essere sicuri di massimizzare i punti per il Mondiale Costruttori, smettere di aspettarci una vittoria o un podio e concentrarci solo sui princìpi e la costanza", ha concluso Sainz.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Massa fa sul serio per il titolo 2008: lettera a FIA e F1!
Prossimo Articolo F1 | Horner: "I rivali cercano i nostri, ma non ci scalfiscono"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia