Russell: per gli allibratori sarà una minaccia per Bottas

L'inglese al debutto sulla Mercedes lasciata libera da Lewis Hamilt è visto dai bookmaker come un buon candidato al successo nel Gran Premio di Al Sakhir, con una quota di 3,75. Solo Max Verstappen (2,50) e Valtteri Bottas (2,87) hanno valutazioni migliori, ma Sergio Perez è dato a 26,00. Per la pole il pronostico è a favore del finlandese che è pagato a 1,80 con Verstappen a 3,50.

Russell: per gli allibratori sarà una minaccia per Bottas

George Russell sarà il quarto pilota a disputare una gara del campionato Mondiale di Formula 1 con una Mercedes ibrida. Un’opportunità che hanno avuto solo Lewis Hamilton, Nico Rosberg e Valtteri Bottas, e che aggiunge molto interesse al weekend di Al Sakhir, che nelle previsioni doveva essere una passerella del campione del Mondo.

Invece, dopo ben tredici anni Hamilton non sarà in pista in una tappa del Mondiale di Formula 1, bloccato dal test positivo al Covid.

Per Russell la giornata di martedì è stata ad altissima tensione, in attesa di una chiamata di Toto Wolff arrivata solo nel tardo pomeriggio. Una chiamata senza un grande anticipo, ma sufficiente a preparare il weekend nel modo corretto, sedile, posto guida, un minimo di briefing con lo staff tecnico ed una tuta fatta su misura nei suoi nuovi colori.

Nel paddock, e non solo, c’è moltissima curiosità in vista dell’esordio di questo tandem inedito, e la domanda è fin troppo ovvia: cosa riuscirà a fare George?

C’è chi sostiene che i trapianti in questa Formula 1 non siano semplici come anni fa e che un pilota ha bisogno di un minimo di adattamento che non è detto coincida con il tempo a disposizione in un weekend di gara.

Ma c’è anche chi sostiene che Russell sarà in grado di adattarsi molto velocemente, e che potrebbe tirare un brutto scherzo anche allo stesso Bottas.

Per i bookmaker Russell è terza forza. Ma…

In attesa delle prime classifiche qualche indicazione c’è già e sono gli immancabili bookmakers, che soprattutto in Gran Bretagna seguono con grandissima attenzione le vicende di ogni disciplina sportiva su cui accettano scommesse.

Ebbene, chi rischia di suo nel concedere un pronostico indica George Russell come un buon candidato al successo nel Gran Premio di Al Sakhir, con una quota di 3,75.

Solo Max Verstappen (2,50) e Bottas (2,87) hanno quotazioni più basse, mentre il primo degli ‘altri’ è Sergio Perez, pagato 26,00.

Anche nelle quotazioni per la pole position Russell è terzo con la medesima quota, ma a cambiare è il nome del favorito, in questo caso Bottas (pagato 1,80) con Verstappen a 3,50.

In forma (ovviamente) anonima, è emersa ieri anche una scommessa fatta da un appassionato qualche istante dopo la notizia della positività di Hamilton.

Ipotizzando il passaggio di Russell in Mercedes, il velocissimo scommettitore ha piazzato 1 sterlina sulla sua possibilità di vedere George sul podio del Gran Premio di Al Sakhir, ma la quota (ben 1000 a 1) era ancora riferita alla chance che potesse ottenere il risultato con la Williams.

Se Russell domenica terminerà la gara nella top-3, non sarà di certo l’unico a festeggiare…

condivisioni
commenti
Leclerc: "A Sakhir ci saranno distacchi ridotti a centro gruppo"

Articolo precedente

Leclerc: "A Sakhir ci saranno distacchi ridotti a centro gruppo"

Prossimo Articolo

Alonso torna alla guida della Renault R25 ad Abu Dhabi

Alonso torna alla guida della Renault R25 ad Abu Dhabi
Carica commenti
Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1 Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

Formula 1
16 ott 2021
Pochi team in F1, ed i talenti si perdono Prime

Pochi team in F1, ed i talenti si perdono

In Formula 1, al giorno d'oggi, sono presenti venti possibili sedili ai quali ambiscono alcuni tra i migliori piloti del mondo. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un proliferare di giovani talenti, come Oscar Piastri, il cui futuro nella categoria è però a rischio per varie ragioni. Eccone alcune...

Formula 1
16 ott 2021
Come si allena e cosa mangia un pilota di F1 Prime

Come si allena e cosa mangia un pilota di F1

Cosa serve per diventare un pilota di Formula 1? Talento a parte, al giorno d'oggi è richiesto essere dei superatleti per resistere alle forze che si sprigionano alla guida di queste monoposto. Dieta ferrea, allenamenti rigorosi... sicuri di voler tentare questa strada?

Formula 1
15 ott 2021
Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo Prime

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo

Dalla Champ Car alla Formula 1, dalla Nascar alla IndyCar. Juan Pablo Montoya è stato un pilota davvero versatile ed in questa intervista esclusiva racconta i 10 momenti più importanti della sua carriera.

Formula 1
13 ott 2021
Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva” Prime

Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva”

In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano l'aria che si respira in casa Mercedes dopo quanto visto in occasione del GP di Turchia, dove è sembrato mancasse una vera e propria guida in occasione delle fasi calde della corsa

Formula 1
13 ott 2021
Alonso, quando il karma colpisce in Turchia Prime

Alonso, quando il karma colpisce in Turchia

Fernando Alonso è il protagonista di questa puntata de "Il Primo degli Ultimi" dedicata al GP di Turchia di Formula 1. A pesare, sullo spagnolo, è il risultato al termine della corsa, figlio di uno sciagurato primo giro dove è sia vittima che carnefice. Oltre, ovviamente, ad una dose di karma dopo le sue dichiarazioni del giovedì

Formula 1
12 ott 2021
F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo Prime

F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo

Dagli anni '80 in poi i pit stop hanno rappresentato un elemento chiave nelle strategie di gara. Pat Symonds racconta come si è evoluta la tecnologia che ha spinto di recente la FIA ad intervenire per porre un freno.

Formula 1
12 ott 2021
Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher" Prime

Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi commentano i voti stilati per il Gran Premio di Turchia. Tanti promossi e tante bocciature in un weekend in cui protagonista negativa è stata l'impulsività...

Formula 1
11 ott 2021