Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Formula 1 GP del Canada

F1 | Russell: "Mercedes può ripetere il doppio podio in Canada"

Secondo George Russell, sia lui che il compagno di squadra della Mercedes Lewis Hamilton hanno il potenziale per ripetere il doppio podio di Barcellona anche a Montreal, un tracciato completamente differente da quello spagnolo. Al venerdì la scuderia di Brackley ha provato il passo gara quando la pista era ancora sporca, non avendo così un confronto diretto con i rivali.

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG, secondo posto, Max Verstappen, Red Bull Racing, primo posto, George Russell, Mercedes-AMG, terzo posto, festeggiano sul podio con lo Champagne

Hamilton e Russell si sono qualificati rispettivamente quarto e quinto in una caotica qualifica sul bagnato a Montreal, in cui i due hanno rischiato per un breve periodo di non riuscire a entrare in Q2 a causa delle condizioni sempre mutevoli.

Entrambi saliranno di una posizione dopo la penalizzazione del pilota della Haas Nico Hulkenberg, il quale originariamente si era classifica al secondo, venendo però retrocesso per non aver rispettato il tempo minimo durante l'ultima bandiera rossa dovuta all'incidente di Oscar Piastri.

All'inizio di questo mese, entrambi i piloti Mercedes hanno affiancato Max Verstappen sul podio in Spagna, un risultato che ha trasmesso grande fiducia al Brackley, per quanto giunto su un tracciato di per sé favorevole alle caratteristiche della W14.

George Russell, Mercedes F1 W14

George Russell, Mercedes F1 W14

Foto di: Francois Tremblay

Su un tracciato differente e meno adatto alle peculiarità della vettura anglo-tedesca, Russell crede che sia lui che Hamilton abbiano dalla loro il ritmo di gara per portare entrambe le vetture sul podio, il che significherebbe battere quantomeno Fernando Alonso.

"La quinta posizione [quarta dopo la penalizzazione di Hulkenberg] è un buon punto di partenza e non vedo perché non possiamo lottare di nuovo per un doppio podio", ha detto il britannico.

"Sul passo gara siamo stati molto forti [nelle FP2]. La Ferrari è sembrata sorprendentemente competitiva nel passo lungo, forse con dei punti interrogativi sul loro carico di carburante. Ma ieri nelle FP2 eravamo solo un piccolo passo dietro Verstappen, davanti a [Fernando] Alonso e a [Sergio] Perez. I segnali sono promettenti in vista della gara", ha aggiunto Russell.

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W14

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W14

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

In realtà, temendo l'arrivo della pioggia nel turno del tardo pomeriggio del venerdì, Mercedes aveva scelto di seguire un programma differente rispetto ai rivali, anticipando i long run in una fase in cui la pista era ancora piuttosto sporca, mentre i rivali hanno optato per girare con più continuità nella parte finale della sessione, con un asfalto più gommato. 

Un elemento sottolineato anche da Hamilton, il quale ha mostrato meno ottimismo rispetto a Russell, sottolineando però la propria speranza di poter infastidire il duo di testa: "Ieri [venerdì] abbiamo fatto un long run, ma all'inizio della sessione, quando la pista era molto più lenta.

"Credo che gli altri abbiano fatto il loro long run circa 45 minuti dopo. Noi ci mettiamo alla prova e vediamo come va. Speriamo che il nostro passo di gara sia più forte di quello che abbiamo mostrato oggi, quindi speriamo di poter lottare con i due piloti di punta, Alonso e Max. Speriamo di riuscire a mettere pressione almeno a uno di loro".

 

Leggi anche:

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Accorciata la barriera nella via di fuga della prima chicane
Prossimo Articolo LIVE Formula 1 | Gran Premio del Canada, la Gara

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia