Dennis: "Sostituire Bernie? Serve uomo imparziale"

condivisioni
commenti
Dennis:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
06 gen 2016, 12:31

Il manager della McLaren aggiunge: "Meglio persone non implicate in F.1. Io candidato? Declinerei"

Jenson Button, McLaren e Ron Dennis, McLaren Chairman & Chief Executive Officer
Jenson Button, McLaren with Yasuhisa Arai, Honda Motorsport Chief Officer with Takahiro Hachigo, Hon
Takahiro Hachigo, Honda CEO e Ron Dennis, Direttore Esecutivo McLaren sulla griglia
Ron Dennis and Jenson Button, McLaren MP4-30
Ron Dennis, McLaren
Derek Warwick, con Ron Dennis, Presidente Esecutivo McLaren sulla griglia di partenza

Super partes. Espressione latina per indicare in due parole l'espressione "al di sopra delle parti, imparziale". Secondo Ron Dennis questa sarebbe la chiave per individuare il futuro successore di Bernie Ecclestone, attualmente al vertice della Formula One Management.

"Mister E" è colui che ha creato la Formula 1 moderna, che ne gestisce gli interessi firmando o declinando contratti milionari che muovono la creatura del Circus iridato. Questo ruolo lo svolge da anni e continua a farlo con sorprendente regolarità. Negli ultimi perodi il suo operato è stato spesso al centro di polemiche, anche alimentate dagli stessi team di Formula 1, ma Bernie continua a lavorare in maniera lucida e non sembra avere alcuna intenzione di abdicare e cedere il ruolo di comando.

Nonostante queste premesse, nel Circus c'è chi si guarda attorno per trovare un sostituto ideale. Bernie non sarà eterno e in questo 2016 raggiungerà gli 86 anni (classe 1930), ecco perché le chiacchiere sul suo possibile sostituto si fanno sempre più fitte. Ron Dennis ha alimentato questi discorsi proprio nelle ultime ore, rilasciando dichiarazioni a riguardo ai microfoni di Motorsport.com

"Non credo sia una grande idea sostituire Ecclestone con una personalità di spicco di un team di Formula 1. Non sarebbe una grande mossa e non figurerebbe bene. Penso che per prendere il posto di Bernie serva imparzialità, anche se capisco che tutto ciò sia difficile da realizzare. Sarebbe ideale fare questa mossa sia per la FOM che per la FIA".

Quando gli è stato chiesto se lui prenderebbe volentieri il posto di Ecclestone, Dennis ha risposto in maniera netta quanto chiara: "Se qualcuno me lo chiedesse sarei certamente lusingato. Se qualcuno dovessere davvero chiedermelo declinerei l'offerta. Ho lo sguardo volto sui miei affari e altre cose che voglio fare nella parte finale della mia carriera". 

Prossimo articolo Formula 1
La Renault in pista con il telaio della E23 Hybrid?

Articolo precedente

La Renault in pista con il telaio della E23 Hybrid?

Prossimo Articolo

F.1: le regole 2017 favoriranno monoposto diverse!

F.1: le regole 2017 favoriranno monoposto diverse!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team McLaren Acquista adesso
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie