Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP d'Austria

F1 | Ricciardo trema, ma crede di avere ancora possibilità per il 2025

Helmut Marko spinge per avere Liam Lawson accanti a Yuki Tsunoda nel 2025, ma Ricciardo non ci sta: crede di avere ancora carte da giocare per mantenere il posto nel team di Faenza anche per la prossima stagione.

Daniel Ricciardo, Visa Cash App RB F1 Team

Daniel Ricciardo, Visa Cash App RB F1 Team

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniel Ricciardo è stato messo al corrente di quanto dichiarato lunedì da Helmut Marko (“L’operazione Ricciardo è fallita, serve un pilota giovane”) solo stamane quando è arrivato nel paddock di Spielberg. “Sono diventato abbastanza bravo ad isolarmi e a non leggere nulla – ha commentato Daniel – mi hanno messo al corrente poco fa”.

Detto questo, Ricciardo ha approfondito l’argomento, in pochi come lui conoscono bene Marko, così come il suo modus operandi. “L’unica cosa che conta è la prestazione – ha confermato – conosco le regole, se farò bene so che avrò la possibilità di restare dove sono. A decidere sarà la pista, non certo il mio sorriso”.

Per Ricciardo il problema è il tempo che passa, un tempo in cui si disputano gare che nel suo caso sembrano scandire un countdown verso la pausa estiva, una sorta di ‘deadline’ entro la quale è chiamato a fare risultato. “Non sono a conoscenza di una scadenza precisa – ha ribadito – ma so anche che la pausa estiva è un momento in viene valutata la prima metà di stagione. Farò il massimo che posso per aiutare la mia causa, so bene che è difficile entusiasmarsi per un quindicesimo posto, ma in realtà sono stato davvero contento della gara disputata a Barcellona, anche se il risultato è quello che è”.

Ricciardo trema perché vede una situazione simile a quella vissuta esattamente un anno fa. All’epoca Daniel fu chiamato per disputare un test con una vettura 2021 a causa della mancanza di performance di Nyck De Vries, prova che poi innescò la sostituzione tra i due. Ora è Liam Lawson ad essere in pista per dei test, mentre Ricciardo si trova nella situazione in cui dodici mesi fa si trovava De Vries.

Laurent Mekies, Team Principal, RB F1 Team, Liam Lawson, Reserve Driver, Visa Cash App RB F1 Team

Laurent Mekies, Team Principal, RB F1 Team, Liam Lawson, Reserve Driver, Visa Cash App RB F1 Team

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

“Se Liam fa bene non posso che essere contento per lui – ha commentato Daniel – non è fa parte del mio modo di pensare augurare a qualcuno di far male. Ho ancora una certezza: posso giocarmela, so che far bene mi metterebbe in una buona posizione, ed è l’unica cosa che posso fare. Sono sicuro che il quinto posto in qualifica a Montreal abbia fatto sorridere Helmut e se riuscirò a farlo ancora sono certo che mi aiuterà”.

Per quando Ricciardo abbia dalla sua parte molta esperienza, sa bene che questa è l’ultima chiamata per restare in Formula 1. “Non ho altre opzioni – ha ammesso – non voglio essere arrogante e ostinarmi a cercare alternative, sono stato entusiasta di tornare nella famiglia Red Bull e lo sono ancora. Helmut a volte mette pressione per avere il meglio dai suoi piloti, e spero sia così anche in questa occasione".

"Ripeto, sono consapevole di aver fatto alcune gare buone ma anche molte altre meno buone e questo non basta per garantirsi un futuro. Mi fa piacere continuare ad avere un buon supporto da Christian e Laurent, stanno facendo quello che possono, ma poi ad un certo punto sono io che guido la monoposto, quindi devo spingere un po' più forte con il piede destro”.

In Racing Bulls c’è anche la speranza che la monoposto possa andare più incontro ai piloti rispetto a quanto avvenuto nel weekend di Barcellona, fine settimana in cui la squadra ha portato in pista un corposo pacchetto di aggiornamenti. “Non crediamo sia stato un flop – ha spiegato Daniel – io e Yuki inizieremo questo weekend con due configurazioni differenti della vettura per aiutare la squadra a capire meglio la situazione".

"Non siamo ancora giunti a conclusioni definitive, ed anche se il format del fine settimana ‘sprint’ non ci aiuta in questo momento, la priorità sarà capire come far funzionare al meglio la monoposto”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Red Bull: Lawson in Racing Bulls per non perdere Verstappen
Prossimo Articolo F1 | Williams ingaggia Matt Harman, ex DT di Alpine

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia