F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Renault R.S.20: l'idea del muso è interessante

Dopo aver visto la parte anteriore della macchina di Enstone è lecito porsi il dubbio se la Casa francese abbia fatto un po' di pretattica per nascondere una soluzione inedita che va molto oltre il solito cape della Mercedes.

Renault R.S.20: l'idea del muso è interessante

La Renault ha bluffato: dopo aver visto la parte anteriore della R.S.20 ci sorge il forte dubbio che la Casa francese nella (deludente) presentazione di Parigi del 12 febbraio abbia voluto fare un po’ di pretattica per non mostrare in anteprima alcune soluzioni della monoposto di Enstone.

Il muso, in effetti, evidenzia un’attenta ricerca aerodinamica che somma la sensibile riduzione della sezione, andando nella direzione delle scelte Mercedes, a un cape che è improprio chiamare ad ala di manta, perché nel team della Losanga hanno pensato bene di allungare il pavimento del convogliatore di flusso per fare a meno dei turning vanes.

Si tratta di un’idea nuova che lavora in sinergia perfetta con il successivo barge board. Anche la presa d’aria che alimenta l’S-duct è piuttosto generosa nelle forme e evidenzia la volontà dei tecnici Renault di spostare molto flusso sulla parte superiore del telaio per avere un buon riempimento sotto e aumentare sensibilmente il carico aerodinamico

Dettaglio muso Renault R.S.20 e l'ala anteriore upwash

Dettaglio muso Renault R.S.20 e l'ala anteriore upwash

Photo by: Giorgio Piola

L’immagine di Giorgio Piola ci mostra anche l’ala anteriore con i flap che non si votano alla filosofia dell’outwash, preferendo seguire i dettami della Mercedes ai quali la R.S.20 si ispira.

La sospensione anteriore, invece, riprende uno schema che richiama quello della Williams FW43: il triangolo superiore è sollevato e disassato da un bracket molto sporgente, ma è curioso registrare che il braccio di sterzo è ancorato alla parte alta del porta mozzo, mentre il triangolo inferiore si allinea al centro ruota.

Esteban Ocon, Renault R.S.20
Esteban Ocon, Renault R.S.20
1/6

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Esteban Ocon, Renault R.S.20
Esteban Ocon, Renault R.S.20
2/6

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Renault R.S.20
Esteban Ocon, Renault R.S.20
3/6

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon, Renault R.S.20
Esteban Ocon, Renault R.S.20
4/6

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Esteban Ocon, Renault R.S.20
Esteban Ocon, Renault R.S.20
5/6

Foto di: Giorgio Piola

Esteban Ocon, Renault R.S.20
Esteban Ocon, Renault R.S.20
6/6

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari SF1000: nuovo cestello per soffiare di più
Articolo precedente

Ferrari SF1000: nuovo cestello per soffiare di più

Prossimo Articolo

Red Bull RB16: ecco il segreto della sospensione anteriore

Red Bull RB16: ecco il segreto della sospensione anteriore
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021