Renault - Lotus: Lopez vuole mantenere il 25 per cento

I francesi stanno spingendo per chiudere l'acquisizione di Enstone. Prost sarebbe il presidente non esecutivo

La Renault vuole chiudere con la Lotus, ma Gerard Lopez vuole mantenere il 25 per cento del pacchetto azionario della squadra. La Casa francese vorrebbe dare un taglio netto all'attuale gestione, promuovendo Alain Prost a presidente non esecutivo, come è accaduto alla Mercedes per Niki Lauda, ma il manager di Genii Capital non vuole uscire di scena totalmente.

Il quattro volte campione del mondo francese a Spa Francorchamps era insolitamente attivo, mentre Romain Grosjean spera di restare come pilota che possa dare continuità alla squadra, mentre è più incerto il futuro di Pastor Maldonado, sebbene possa disporre di una sponsorizzazione molto ricca della PDVSA. Chi ha una speranza di approdare alla Lotus-Renault è Sergio Perez che è in uscita dalla Force India.

La Lotus, quindi, rinuncerebbe al motore Mercedes per dotarsi del nuovo V6 Energy: questo aspetto potrebbe favorire lo sganciamento della Red Bull Racing che è sempre più intenzionata a rompere con un anno di anticipo il contratto di fornitura della power unit Renault per passare all'unità di Brixworth.

Ne hanno sicuramente parlato Carlos Ghosn, presidente Renault, con Dieter Zetsche, grande capo di Mercedes. Aspettiamoci delle novità nella prossima settimana. In Francia c'è chi sostiene che il team potrebbe continuare con il nome Lotus per un anno, in attesa di trasformarsi nella squadra ufficiale Renault nel 2017, quando ci sarà un cambiamento regolamentare e i transalpini potrebbero ingaggiare un top driver...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Pastor Maldonado , Romain Grosjean
Team Team Lotus
Articolo di tipo Ultime notizie