Renault: ecco lo scarico doppio che si è visto a Parigi

Il motore francese rinominato R.E.16 è già dotato del terminale che rispetta le nuove norme 2016

La Renault R.S.16 presentata ieri a Parigi era solo una Lotus E23 Hybrid riverniciata: la monoposto che vedremo nei test di Barcellona sarà la stessa con gli aggiornamenti aerodinamici che la struttura di Enstone diretta da Nick Chester aveva sviluppato e che non erano state portate in pista per l'assoluta mancanza di liquidità per finanziare le evoluzioni.

La prima Renault vera e propria la si dovrebeb vedere al Gp di Spagna, al debutto della stagione europea. La E23 Hybrid è stata rivista nel posteriore per montare la power unit francese (ribattezzata R.E.16) in luogo del 6 cilindri turbo Mercedes.

Ma in quella che era una monoposto puramente show una (piccola) novità tecnica si è vista: nellìimmagine del retrotreno, infatti, è riconoscibile lo scarico doppio: oltre al terminale centrale quest'anno si deve montare un secondo tubo per lo sfogo dei gas della wastegate.

L'intenzione è di incrementare la sonorità del motore: i motoristi diretti da Remy Taffin hanno mostrato una soluzione che è contigua allo scarico centrale, ma è certo che vedremo altre idee nei test di Barcellona (il regolamento ne autorizza due più piccoli).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Renault F1 Team, presentazione livrea
Sub-evento Studio photoshoot
Piloti Jolyon Palmer , Kevin Magnussen , Esteban Ocon
Team Renault F1 Team
Articolo di tipo Analisi
Tag presentazione, renault