Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
23 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
44 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic

F1: regole 2021 riviste per evitare le monoposto "cloni"

condivisioni
commenti
F1: regole 2021 riviste per evitare le monoposto "cloni"
Di:
, NobleF1

Nikolas Tombazis, capo delle questioni tecniche della FIA, ha affermato che ci saranno a breve modifiche al regolamento 2021 per evitare di rivedere situazioni come quella che ha visto protagonista la Racing Point, che ha letteralmente copiato la Mercedes W10.

A poche ore dalla sentenza che ha penalizzato la Racing Point con 15 punti tolti nel Mondiale Costruttori 2020 e 400.000 euro di ammenda, la Formula 1 prevede di mettere fuori legge i progetti-copia a partire dalla prossima stagione per evitare che altre squadre possano fare quanto fatto quest'anno dalla Racing Point e possano clonare per intero una monoposto rivale.

Vista la RP20, i vertici della F1 hanno impiegato tempo per valutare l'impatto a lungo termine di tali tattiche di copiatura. Poco dopo l'annuncio dei Commissari Sportivi riguardo le penalità inflitte alla Racing Point, la FIA ha rivelato che intraprenderà ulteriori provvedimenti in vista della prossima stagione.

Nikolas Tombazis, responsabile delle questioni tecniche della FIA, ha dichiarato che la Federazione e i detentori dei diritti commerciali della Formula 1 faranno in modo di limitare che possano essere copiate monoposto di altri team a partire dal prossimo anno.

Sono in fase di pianificazione modifiche al regolamento 2021 che limiteranno le possibilità di copiare un'altra vettura da parte del team. "Prevediamo di introdurre a breve alcuni emendamenti al regolamento sportivo del 2021 che impediranno che copiare le monoposto diventi la norma", ha affermato Tombazis.

"Questo impedirà ai team di usare foto per copiare intere porzioni di altre monoposto come ha fatto quest'anno la Racing Point".

"Accetteremo comunque che le singole componenti vengano copiate in aree ristrette, ma non vogliamo che l'intera monoposto possa essere l'esatta copia di un'altra".

"Forniremo le linee guida su come si dovrà comportare la Racing Point dopo la sentenza, a partire dalle prossime settimane. Vogliamo mandare un messaggio molto forte ai team. Vogliamo che sappiano che non sarà permesso copiare in vista della prossima stagione. Non sarà permesso".

"Sarà naturalmente accettato che un team, qualunque cosa abbia ora nelle vetture attuali, non debba cancellarla o ricominciare da capo, perché non funziona mai così".

Tombazis ha affermato che la copia delle singole componenti è stata una pratica altamente diffusa in Formula 1, e lo è stata per anni. Ma la Racing Point ha spostato l'asticella troppo in alto.

"Copiare è in uso in F1 da molto tempo. Le persone scattano foto e a volte decodificano alcune componenti, facendo concetti simili in alcune aree. A volte sono proprio pezzi identici. Pensiamo che sia impossibile evitare questo in futuro".

"Ma quello che pensiamo è che Racing Point abbia portato tutto a un altro livello. Hanno chiaramente deciso di applicare questa filosofia a tutta la vettura, facendo quello che chiamerei un cambiamento di paradigma: in realtà utilizzano un'interruzione del processo che è stata la norma per la progettazione di una vettura di F1 negli ultimi 40 anno".

"Non bisogna penalizzarli per questo, perché sono stati originali a voler seguire questo approccio. Tuttavia, non pensiamo che questo sia ciò che la F1 debba diventare. Non vogliamo che l'anno prossimo ci siano 8-10 Mercedes o copie della Mercedes sulla griglia di partenza, dove l'abilità principale diventa come fare a riprodurre questo processo. Non vogliamo che questo diventi normale in F1".

LIVE Formula 1, GP 70° Anniversario: Libere 2

Articolo precedente

LIVE Formula 1, GP 70° Anniversario: Libere 2

Prossimo Articolo

Renault valuta l'idea di presentare appello

Renault valuta l'idea di presentare appello
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP 70° Anniversario
Autore Jonathan Noble