Red Bull: non riparabili le PU 2 Honda di Verstappen e Perez

La Casa giapponese ha uffucializzato a Spa-Francorchamps che il motore 2 di entrambi i piloti non è più utilizzabile, per cui tanto Verstappen che Perez saranno impegnati in Belgio con la terza e ultima unità concessa senza penalità. Con ancora mezza stagione da disputare sembra impossibile che il team di Milton Keynes possa finire il campionato senza una quarta power unit.

Red Bull: non riparabili le PU 2 Honda di Verstappen e Perez

La Honda ha confermato che sia Max Verstappen che Sergio Perez dovranno fare a meno di una power unit nel proseguo della stagione. Nel caso di Verstappen ad essere stata giudicata irreparabile è la PU montata sulla monoposto dell’olandese al momento dell’incidente avvenuto nel primo giro della gara di Silverstone.

I controlli effettuati successivamente dalla Honda in Giappone avevano portato alla decisione di utilizzare il motore nel weekend di Budapest, ma dopo le qualifiche ungheresi è emerso un problema all’unità termica che ha costretto i tecnici giapponesi alla sua sostituzione. Verstappen a Spa conterà sulla PU numero 3 (montata la domenica a Budapest) e l’eventuale rotazione che le squadre utilizzano nelle prove libere potrà essere fatta solo con la PU numero 1.

Nel Gran Premio d’Ungheria la Red Bull ha dovuto incassare anche il problema alla power unit di Perez, uno dei piloti coinvolti nell’incidente avvenuto subito dopo il via alla prima curva. Una prima analisi aveva subito evidenziato gravi danni al motore e oggi a Spa i tecnici della Honda hanno confermato che il motore termico del messicano non è riparabile. Anche Perez dovrà così utilizzare la PU numero 3, allineandosi al compagno di squadra.

Entrambi i piloti Red Bull sono così costretti ad iniziare il girone di ritorno della stagione 2021 con l’ultimo motore concesso dal regolamento, e con almeno dieci gare in programma (il calendario ne prevede dodici ma probabilmente il campionato di concluderà con 21 Gran Premi) la possibilità di arrivare alla tappa finale di Abu Dhabi senza ricorrere ad una quarta power unit appare molto scarsa.
“È una situazione molto frustrante per la Honda – ha commentato Christian Horner – soprattutto considerando che paghiamo imprevisti che non sono legati a problemi di affidabilità ma esclusivamente dovuti a incidenti non causati da nostri piloti”.

condivisioni
commenti
Leclerc: "Potremmo fare meglio di quanto è previsto"

Articolo precedente

Leclerc: "Potremmo fare meglio di quanto è previsto"

Prossimo Articolo

Max: "Lewis ha esperienza nella lotta ai titoli, ma non conterà"

Max: "Lewis ha esperienza nella lotta ai titoli, ma non conterà"
Carica commenti
Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata” Prime

Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Doctor F1. In questa puntata, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano di come l'asticella della tensione sia orma alta tra Hamilton e Verstappen alla luce di quanto successo a Monza. Ed in quel di Sochi, è più che lecito attendersi un altro capitolo del duello.

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Formula 1
21 set 2021
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021