Red Bull: non riparabili le PU 2 Honda di Verstappen e Perez

La Casa giapponese ha uffucializzato a Spa-Francorchamps che il motore 2 di entrambi i piloti non è più utilizzabile, per cui tanto Verstappen che Perez saranno impegnati in Belgio con la terza e ultima unità concessa senza penalità. Con ancora mezza stagione da disputare sembra impossibile che il team di Milton Keynes possa finire il campionato senza una quarta power unit.

Red Bull: non riparabili le PU 2 Honda di Verstappen e Perez

La Honda ha confermato che sia Max Verstappen che Sergio Perez dovranno fare a meno di una power unit nel proseguo della stagione. Nel caso di Verstappen ad essere stata giudicata irreparabile è la PU montata sulla monoposto dell’olandese al momento dell’incidente avvenuto nel primo giro della gara di Silverstone.

I controlli effettuati successivamente dalla Honda in Giappone avevano portato alla decisione di utilizzare il motore nel weekend di Budapest, ma dopo le qualifiche ungheresi è emerso un problema all’unità termica che ha costretto i tecnici giapponesi alla sua sostituzione. Verstappen a Spa conterà sulla PU numero 3 (montata la domenica a Budapest) e l’eventuale rotazione che le squadre utilizzano nelle prove libere potrà essere fatta solo con la PU numero 1.

Nel Gran Premio d’Ungheria la Red Bull ha dovuto incassare anche il problema alla power unit di Perez, uno dei piloti coinvolti nell’incidente avvenuto subito dopo il via alla prima curva. Una prima analisi aveva subito evidenziato gravi danni al motore e oggi a Spa i tecnici della Honda hanno confermato che il motore termico del messicano non è riparabile. Anche Perez dovrà così utilizzare la PU numero 3, allineandosi al compagno di squadra.

Entrambi i piloti Red Bull sono così costretti ad iniziare il girone di ritorno della stagione 2021 con l’ultimo motore concesso dal regolamento, e con almeno dieci gare in programma (il calendario ne prevede dodici ma probabilmente il campionato di concluderà con 21 Gran Premi) la possibilità di arrivare alla tappa finale di Abu Dhabi senza ricorrere ad una quarta power unit appare molto scarsa.
“È una situazione molto frustrante per la Honda – ha commentato Christian Horner – soprattutto considerando che paghiamo imprevisti che non sono legati a problemi di affidabilità ma esclusivamente dovuti a incidenti non causati da nostri piloti”.

condivisioni
commenti
Leclerc: "Potremmo fare meglio di quanto è previsto"
Articolo precedente

Leclerc: "Potremmo fare meglio di quanto è previsto"

Prossimo Articolo

Max: "Lewis ha esperienza nella lotta ai titoli, ma non conterà"

Max: "Lewis ha esperienza nella lotta ai titoli, ma non conterà"
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021