Red Bull: Horner va a caccia dei migliori motoristi

Christian Horner, team principal di Milton Keynes e CEO di Red Bull Powertrains, ammette che vuole usare la stessa filosofia che ha portato il team a essere quello che produce i migliori telai grazie ad Adrian Newey. Mentre nella factory sta nascendo la nuova area dei motori, il dirigente inglese spiega che ha iniziato a cercare i migliori specialisti di power unit.

Red Bull: Horner va a caccia dei migliori motoristi

La Red Bull cerca i migliori motoristi disponibili in Formula 1. A Milton Keynes sono cominciati questa settimana i lavori per la costruzione di una factory che dovrà ospitare l’area powertrain della squadra.

Non è un segreto il fatto che la Red Bull dal prossimo anno rileverà la fornitura delle power unit Honda per gestire i motori con una propria struttura che sarà molto all’avanguardia.

Christian Horner, team principal del team e CEO di Red Bull Powertrains, assicura che il mandato che ha ricevuto è di non lesinare risorse perché anche questa sfida si trasformi in un successo.

Siccome la Red Bull nel corso degli anni si è meritata il riconoscimento di squadra capace di produrre negli anni i migliori telai, à intenzione del team conquistare una reputazione simile anche in ambito motoristico.

E se la chiave del successo in campo telaistico è derivata dalla capacità di attrarre Adrian Newey come responsabile tecnico, Horner è convinto che si debba procedere anche in materia di propulsori con la stessa filosofia…

"Applicheremo esattamente lo stesso metodo che ha funzionato nell’ambito del telaio - ha detto Horner a Motorsport.com in un'intervista esclusiva – l’intenzione è di andare a prendere il motorista giusto e il talento migliore”.

“La F1 resta uno sport di squadra. Questo è uno dei motivi fondamentali per cui ospitiamo l’area motori all’interno della nostra struttura di Milton Keynes. Ci serve a garantire una perfetta integrazione tra power unit e telaio".

La Red Bull sta edificando una nuova fabbrica di motori nella factory di Milton Keynes. Pochi giorni fa sono iniziati i lavori per la trasformazione del terreno e la ristrutturazione dei reparti che sono operativi in questo momento per dare il via alla costruzione di una struttura adeguata.

Horner ritiene che sia fondamentale per la Red Bull avere il reparto motori il più vicino possibile a quello del telaio: l’impianto di Milton Keynes, infatti, diventerà l’unico, insieme alla Ferrari, in grado di produrre l’intera monoposto nella stessa sede.

L’obiettivo della Red Bull è di rilevare il motore Honda e alcuni supporti importanti del Costruttore giapponese, ma a più lungo termine l’intenzione è di produrre un proprio motore per il regolamento che scatterà dal 2025.

"È un progetto tremendamente eccitante. Ovviamente era necessario arrivare al congelamento delle power unit in questa fase transitoria, ma stiamo costruendo una nuova factory con l’ambizione di realizzare una nostra power unit per il 2025”.

"Erediteremo alcun i tecnici molto capaci dalla Honda, ma siamo assolutamente intenzionati a prendere le persone giuste nei ruoli giusti, per integrare al meglio l’area dei motoristi con quella dei telaisti”.

condivisioni
commenti
Mercedes: Bottas a Portimao con una scocca nuova

Articolo precedente

Mercedes: Bottas a Portimao con una scocca nuova

Prossimo Articolo

Ferrari: Schumacher e Ilott chiudono il test con la SF71H

Ferrari: Schumacher e Ilott chiudono il test con la SF71H
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Red Bull Racing
Autore Jonathan Noble
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata" Prime

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Spagna di Formula 1 vinto da Lewis Hamilton insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. A deludere le aspettative su una pista che sulla carta si presentava a suo vantaggio è la Red Bull, che lascia Barcellona con il secondo posto di Verstappen

Formula 1
10 mag 2021
Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull" Prime

Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull"

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio di Spagna di F1.

Formula 1
10 mag 2021
GP Spagna: l'animazione grafica della gara Prime

GP Spagna: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP di Spagna di F1 in questa nostra animazione grafica, dove ripercorriamo l'andamento in classifica dei vari piloti

Formula 1
10 mag 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
9 mag 2021