F1 | Red Bull e gli arrivi da Mercedes: "Dichiarazione d'intenti"

La Red Bull ritiene che le ultime assunzioni effettuate dalla Mercedes per rinforzare il proprio reparto motori di Formula 1 siano una chiara "dichiarazione d'intenti" sulle sue ambizioni.

F1 | Red Bull e gli arrivi da Mercedes: "Dichiarazione d'intenti"
Carica lettore audio

Nell'ambito di un importante investimento da parte della squadra di Milton Keynes, la Red Bull si è impegnata a progettare e produrre le proprie power unit per i nuovi regolamenti che entreranno in vigore in F1 a partire dal 2026.

La nuova divisione Red Bull Powertrains è già operativa e il team ha attirato alcune figure di spicco della Mercedes per contribuire a portare avanti il suo piano in vista di una probabile partnership con Porsche.

Tra questi, il nuovo direttore tecnico Ben Hodgkinson, che dal 2017 ricopriva il ruolo di responsabile dell'ingegneria meccanica presso la divisione High Performance Powertrains della Mercedes, dopo un'esperienza ventennale presso il costruttore tedesco.

Come ha rivelato di recente Motorsport.com, la Red Bull ha ingaggiato anche lo stimato Phil Prew, forse più noto per essere stato l'ingegnere di pista di Lewis Hamilton in occasione del suo primo titolo iridato alla McLaren, nel 2008.

Prew, che è stato capo ingegnere della Mercedes presso la divisione power unit di Brixworth, ha avuto una lunga esperienza in Formula 1, che ha incluso un periodo di oltre due decenni alla McLaren.

Secondo quanto risulta a Motorsport.com, Prew non è l'unico ad essere stato ingaggiato recentemente dalla Mercedes: anche il responsabile della simulazione dei fluidi termici, Nigel McKinley, dovrebbe passare alla Red Bull.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB18

Max Verstappen, Red Bull Racing RB18

Photo by: Red Bull Content Pool

Parlando delle nomine, ed in particolare dell'ingaggio di Prew, il team principal Christian Horner ha detto che le ambizioni legate al motore sono chiare, visti i talenti che sono stati ingaggiati.

"Sono lieto che Phil si unisca alla squadra", ha dichiarato. "Ha un curriculum fenomenale ed è stato un componente chiave del recente successo della Mercedes".

"È un'altra dichiarazione d'intenti su dove vogliamo arrivare con la power unit. Penso che abbiamo messo insieme grande forza e profondità all'interno dell'azienda. È fantastico vedere che si sta unendo e sta prendendo vita".

"Phil è uno dei pochi acquisti chiave degli ultimi tempi, che si aggiunge al gruppo di persone di grande talento che abbiamo già messo insieme".

Sebbene la Red Bull sia vicina ad un accordo con Porsche per la F1, la partnership non sarà formalmente confermata fino a quando la FIA non avrà finalizzato i regolamenti sui motori per il 2026. Si prevede che ciò avverrà durante le vacanze estive.

Horner ha spiegato che la Red Bull in ogni caso vuole farsi trovare pronta di fronte ad ogni evenienza: "Stiamo solo reclutando le persone migliori per il nostro futuro", ha aggiunto.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | Shovlin: "W13 fastidiosa. Ecco perché è difficile rinunciarvi"
Articolo precedente

F1 | Shovlin: "W13 fastidiosa. Ecco perché è difficile rinunciarvi"

Prossimo Articolo

F1 | Bottas: "Il 2022 è la mia stagione più divertente"

F1 | Bottas: "Il 2022 è la mia stagione più divertente"