Formula 1
02 lug
-
05 lug
Qualifiche in
00 Ore
:
10 Minuti
:
41 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
5 giorni
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
118 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
132 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
145 giorni

Red Bull: filming day a Silverstone con le novità della RB16

condivisioni
commenti
Red Bull: filming day a Silverstone con le novità della RB16
Di:
22 giu 2020, 08:22

La squadra di Milton Keynes ha deciso di limitare a 100 km il ritorno in pista per Verstappen e Albon che gireranno a Silverstone il 25 giugno, ma i due piloti avranno modo di saggiare le evoluzioni della RB16 e del motore Honda.

Dopo quasi tre mesi trascorsi in Giappone, i tecnici della Honda sono tornati nella sede che la Casa giapponese ha a Milton Keynes a due passi dalla factory della Red Bull Racing. Gli ingegneri nipponici sono riusciti ad atterrare in Inghilterra poco prima dell’entrata in vigore della quarantena, e nelle ultime due settimane hanno ripreso l’attività di preparazione all’intenso avvio del mondiale 2020.

La prima uscita post-Covid della Red Bull è pianificata il prossimo giovedì sul circuito di Silverstone, un filming day e vedrà in pista la RB16. Verstappen e Albon avranno a disposizione solo 100 chilometri complessivi per ritrovare il feeling con la monoposto, ma il team potrà raccogliere indicazioni dalla vettura che sarà in pista tra meno di due settimane a Spielberg con gli aggiornamenti tecnici previsti per la gara del debutto.

E a proposito del tracciato austriaco, Helmut Marko non ha digerito che la pista sia stata messa a disposizione per due giorni alla Renault, che la scorsa settimana ha completato un intenso test (con la monoposto 2018) con Ricciardo e Ocon.
“Per quanto siano scesi in pista con un telaio vecchio di due anni – ha commentato Marko - hanno potuto comunque utilizzare le power unit 2020, e sono rimasto impressionato dall’affidabilità che hanno confermato. Continuo a chiedermi se sia stata una mossa intelligente noleggiare il Red Bull Ring a una squadra rivale…".

Prossimo Articolo
Scalabroni: "In F1 si cercano idee che non esistono"

Articolo precedente

Scalabroni: "In F1 si cercano idee che non esistono"

Prossimo Articolo

F1: lanciata la campagna #WeRaceAsOne per promuovere le diversità

F1: lanciata la campagna #WeRaceAsOne per promuovere le diversità
Carica commenti