Red Bull: cambiato il motore Honda a Verstappen che resta terzo

I tecnici della Honda hanno riscontrato dei dati anomali sulla power unit di Verstappen dopo le qualifiche e hanno deciso di montare il terzo motore a Max che è l'ultimo utilizzabile senza penalità. L'olandese scatterà terzo nel GP di Ungheria dietro alle due Mercedes

Red Bull: cambiato il motore Honda a Verstappen che resta terzo

La Red Bull non vuole lasciare proprio niente di intentato nel tentativo di contrastare la supremazia della Mercedes che alla conclusione delle qualifiche ha piazzato due W12 davanti al pilota olandese, con Lewis Hamilton in pole e con Valtteri Bottas accanto in prima fila.

Dopo un’attenta analisi dei dati telemetrici, i tecnici della Honda hanno consigliato alla squadra di Milton Keynes di sostituire la power unit RA621 H numero 2 di Max che ha mostrato qualche valore anomalo. Proprio i giapponesi avevano dato l’ok all’utilizzo nelle prove libere del GP di Ungheria l’unità che a Silverstone aveva patito l’impatto di Verstappen alla curva Copse dopo l’incidente al primo giro.

I controlli svolti nel Centro Ricerche di Sakura avevano scongiurato qualsiasi problema sul motore dell’olandese che, invece, in qualifica ha mostrato qualche affaticamento, pagando un’evidente differenza prestazionale dalla power unit di Lewis Hamilton.

Verstappen alla speed trap è stato colto a 303,8 km/h, un paio di chilometri in meno rispetto alla Mercedes dell’inglese, pur disponendo di un assetto aerodinamico decisamente più scarico di quello della W12.

Max, quindi, si schiererà al via con l’unità 3, l’ultima che si può utilizzare senza andare in penalità: nella lotta per il titolo non è una bella notizia per Verstappen che potrebbe dover fare ricorso a un quarto motore (con penalità) per completare la stagione se il propulsore 2 dovesse aver finito il suo ciclo di vita.

La telemetria delle qualifiche evidenzia come il motore Honda fosse meno performante ai regimi più elevati rispetto al Mercedes

La telemetria delle qualifiche evidenzia come il motore Honda fosse meno performante ai regimi più elevati rispetto al Mercedes

Photo by: Matteo Bobbi

condivisioni
commenti
Segreto Ferrari: sotto al muso della SF21 c'è un doppio cape!
Articolo precedente

Segreto Ferrari: sotto al muso della SF21 c'è un doppio cape!

Prossimo Articolo

AlphaTauri: l'estrattore con quattro paratie verticali funziona!

AlphaTauri: l'estrattore con quattro paratie verticali funziona!
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021