Raikkonen: "Non ho deciso se ritirarmi o continuare"

Il campione finlandese non ha ancora fatto delle scelte se restare un altro anno in F1 con l'Alfa Romeo o appendere il casco al chiodo. Per quanto abbia apprezzato lo stare con la famiglia nel lockdown, Iceman non ha ancora preso una decisione. Nel team di Hinwil sono pronti a tenergli il posto anche nel 2021: andrà via solo se lo deciderà lui.

Raikkonen: "Non ho deciso se ritirarmi o continuare"

C’è un punto fermo: nessuno vuole lasciare a piedi Kimi Raikkonen. La squadra di Hinwil cercherà un pilota sul mercato solo se il finlandese dovesse decidere di ritirarsi a fine stagione. Chi respira l’aria del “Biscione” è consapevole della grande insoddisfazione di Iceman per la competitività mancante della C39.

Dopo sei GP disputati Raikkonen è ancora a zero punti nella classifica piloti e questo certo non aiuta il 40enne a prendere una decisione. Ma certi momenti di svogliatezza per la mancanza di risultati non significano affatto che Kimi voglia appendere il casco al chiodo.

"Sul futuro non ho ancora deciso – ha ammesso il finlandese - . Ovviamente in questo momento, questa è la prima decisione da prendere”.

La sensazione è che prenda tempo, per cui non ha valutato nemmeno se restare all’Alfa Romeo o guardarsi intorno…
“Fino a quando non deciso cosa farò non ha senso parlare di altro. Le cose non cambiano se correrò con l’Alfa Romeo o con altri, non è questa la priorità”.

Ma l’Alfa Romeo in fondo alla griglia influenza le scelte?
“Ovviamente anche questo può fare la differenza, preferirei di gran lunga correre in una buona posizione e lottare per i punti, ma onestamente, non è mai garantito, ovunque si se andrà bene o male”.

Raikkonen allarga il quadro con una visuale più ampia…
“Ho allargato lo sguardo: prima di tutto c’è la famiglia e, ovviamente, i bambini stanno diventando più grandi. Quest'anno ho potuto stare di più a casa, quindi è stato fantastico, ma penso che sia davvero quello l’aspetto che mi farà decidere se correre ancora oppure no. Ci sarà un momento in cui vorrò essere a casa e fare altre cose".

Mette le mani avanti Kimi, anche perché quest’anno sta subendo la (piccola) superiorità di Antonio Giovinazzi che sta prendendo in mano le redini della squadra con sempre maggiore autorevolezza, ma “Iceman” sebbene sia negli anta non si sente ancora alla fine di una storia. Specie alla vigilia di una gara a Spa che in carriera gli ha sempre dato grandi soddisfazioni…

condivisioni
commenti
McLaren chiude a fine anno la collaborazione nel ciclismo

Articolo precedente

McLaren chiude a fine anno la collaborazione nel ciclismo

Prossimo Articolo

Russell: "Ho parlato con la nuova proprietà Williams"

Russell: "Ho parlato con la nuova proprietà Williams"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Belgio
Location Spa-Francorchamps
Piloti Kimi Raikkonen
Team Alfa Romeo
Autore Franco Nugnes
Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521" Prime

Piola: "Alpine, nuova ala anteriore sulla A521"

La Formula 1 torna in pista e lo fa ad Imola. Andiamo ad analizzare le prime novità tecniche con il nostro inviato Giorgio Piola e il direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes.

Larini: “Schumacher non mi ha voluto come compagno in Ferrari" Prime

Larini: “Schumacher non mi ha voluto come compagno in Ferrari"

Continua la nostra serie di interviste esclusive ai protagonisti del mondo delle competizioni a due e quattro ruote. In questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Nicola Larini - ex pilota di Formula 1 e pilota Ferrari - racconta la propria esperienza in occasione del GP di San Marino del 1994 - gara che lo ha visto protagonista - situazione alla quale aggiunge anche rivelazioni mai dette circa la possibilità di essere titolare per la Scuderia di Maranello nel 1996, situazione alla quale Michael Schumacher mise il veto

Formula 1
15 apr 2021
Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico Prime

Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico

La squadra di Brackley la scorsa settimana ha ufficializzato che James Allison farà un passo indietro e dal 1 luglio cambierà ruolo per lasciare la figura di direttore tecnico a Mike Elliott. Andiamo a scoprire cosa c'è dietro a questa decisione e quali implicazioni avrà nel breve e nel futuro.

Formula 1
14 apr 2021
Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione” Prime

Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione”

Terza puntata della rubrica Doctor F1 in compagnia di Franco Nugnes e del dottor Riccardo Ceccarelli, medico con esperienza ultratrentennale in Formula 1. In questa puntata, andiamo a toccare il delicato tema dell'alimentazione di un pilota

Formula 1
14 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top

Dodicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la seconda di 3 puntate sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
12 apr 2021
F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Formula 1
12 apr 2021
Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

Formula 1
11 apr 2021