F1 | Rahal stuzzica Vettel: "Vieni a provare una IndyCar"

Bobby Rahal ha mostrato un serio interesse per far provare al quattro volte del mondo una delle sue vetture e vorrebbe far guidare la IndyCar a Seb sullo splendido tracciato di Road America.

F1 | Rahal stuzzica Vettel: "Vieni a provare una IndyCar"
Carica lettore audio

Lo scorso fine settimana Sebastian Vettel ha affrontato il Gran Premio di Miami al volante della Aston Martin, ma prima di scendere in pista per l’evento in Florida ha ammesso senza pudore di preferire tracciati veri come Road America piuttosto che circuiti cittadini come quello di Miami.

La dichiarazione è stata notata da Graham Rahal che su Twitter ha invitato il quattro volte campione del mondo di F1 ad effettuare un test con una vettura IndyCar del team RLL proprio sullo splendido tracciato di Road America.

Al tweet di Graham Rahal è poi seguito quello di Bobby Rahal che ha scritto “Seb, se vuoi l’affare è fatto”.

Parlando a Motorsport.com, Rahal ha spiegato come la sua offerta fosse seria: “Al momento non abbiamo un posto libero, ma perché non provare. Non si potrebbe guidare una IndyCar in una sede migliore di Road America. Mi piacerebbe capire cosa ne pensa Seb”.

“Non so se un pilota di grande successo come lui voglia correre in IndyCar dopo la F1. A molti piloti europei l’idea di correre sugli ovali non piace, ma è ancora giovane ed ha davanti a sé altri anni per provare differenti tipologie di gare”.

II team RLL ha ampliato a tre le vetture schierate quest’anno portando in IndyCar l’ex talento della Formula 2 Christian Lundgaard, ma ha pretesto che il rookie affrontasse una stagione completa, inclusi gli ovali, piuttosto che seguire quanto fatto da Romain Grosjean lo scorso anno.

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR22

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR22

Photo by: Carl Bingham / Motorsport Images

Quando è stato chiesto a Rahal se sarebbe disposto a far correre Vettel in un programma part time per evitare gli ovali, il boss del team si è dimostrato possibilista.

“Mai dire mai. In questo momento i nostri sponsor vogliono un pilota in auto full time, ma ovviamente se si presentasse l’occasione di mettere qualcuno come Seb in una vettura extra per alcune gare dovremmo considerare per forza questa opportunità”.

Vettel ha conquistato 53 vittorie in Formula 1, ma l’ultimo successo risale a circa due anni e mezzo fa. Poi la convivenza con Charles Leclerc non è stata semplice e conclusa l’esperienza in Ferrari, con il rammarico di non aver mai lottato fino in fondo per il titolo, Seb si è legato alla Aston Martin.

Il team di Stroll non è ancora in grado di assicurare al tedesco una monoposto in grado di competere per il campionato, ma Rahal si è detto certo che Vettel abbia tutto ciò che serve per eccellere.

“Dopo aver vinto quattro campionati con la Red Bull ed aver ottenuto molti successi con la Ferrari deve essere difficile trovare l’entusiasmo con un team dove sai di non avere speranze di vittoria”.

“Forse passare in IndyCar potrebbe ravvivare un ragazzo come Seb, soprattutto alla luce del fatto che il successo qui è in gran parte dovuto al pilota e non alla tecnologia. Stiamo parlando come se fosse qualcosa di concreto, ma lui potrebbe non essere interessato a fare questo salto. Ad ogni modo mi piacerebbe che provasse una delle nostre vetture e Road America sarebbe un ottimo posto dove iniziare”.

Leggi anche:
condivisioni
commenti
F1 | Ocon rivela: "Nel crash si sono rotti anche sedile e pedali"
Articolo precedente

F1 | Ocon rivela: "Nel crash si sono rotti anche sedile e pedali"

Prossimo Articolo

F1 | Alpine A522: doppio splitter e flap mobile che cambia la scia

F1 | Alpine A522: doppio splitter e flap mobile che cambia la scia