Racing Point avrà l'evoluzione della Mercedes W11 nel 2021!

Le regole 2021 consentono ai team che hanno una monoposto vecchia di un anno, come Racing Point e AlphaTauri, di adeguare le loro specifiche con parti 2020 già omologate da Mercedes e Red Bull Racing. Gli altri team protestano.

Racing Point avrà l'evoluzione della Mercedes W11 nel 2021!

C’è un caso legato ai nuovi regolamenti tecnici 2021 che sta emergendo, ed è molto probabilmente destinato ad essere oggetto di discussioni. Ad una lettura attenta delle nuove direttive tecniche in materia di “congelamento” del materiale 2020 da utilizzare nel Mondiale 2021, è emersa una falla.

Come è noto, ai team è stato chiesto di congelare una lunga serie di componenti delle monoposto in uso in questa stagione, definiti come HC (Homologated components). Alcuni saranno congelati alla vigilia della gara inaugurale di Spielberg, altri in occasione dell’ottavo Gran Premio in calendario, ovvero Monza.

Queste parti della monoposto comprendono praticamente tutta la meccanica, suddivisa in tredici sezioni: monoscocca e strutture di sicurezza, alcune componenti aerodinamiche, trasmissione, sospensioni, freni, sistema di alimentazione, sistemi idraulici, serbatoi olio, sistema di raffreddamento, sistemi elettronici, attrezzature per pit-stop, estintori e il sistema che permette al pilota di bere durante prove e gara.

Ecco perché le squadre ritengono che i valori in campo del Mondiale 2020 saranno difficilmente ribaltabili nel 2021, essendo di fatto tutto congelato ad esclusione del fronte aerodinamico.

Le uniche modifiche che saranno concesse dovranno essere motivate con ragioni di sicurezza e affidabilità e pochissime altre eccezioni.

Se una squadra deciderà comunque di intervenire su una delle componenti, avrà a disposizione due gettoni (token) che permetteranno una singola variazione, quindi parliamo di ben poca cosa ai fini di un miglioramento delle prestazioni.

C’è però un caso che sfugge ai limiti imposti dal regolamento, e potrebbe consentire a due team (AlphaTauri e Racing Point) di trarne vantaggio. Racing Point utilizza quest’anno diverse componenti Mercedes, tra cui cambio e sospensioni utilizzate dal team campione del Mondo sulla W10 del 2019.

Racing Point avrebbe in programma di utilizzare componenti Mercedes anche nel 2021, ma in questo caso il piano è di attingere alla W11 del 2020, ed il regolamento pone vincoli in questo caso.

La squadra di Silverstone potrebbe così montare un retrotreno completo della Mercedes 2020 senza l’utilizzo di alcun token, poiché si tratta di componenti già omologati (dalla stessa Mercedes) nella stagione 2020. La stessa possibilità l’avrebbe anche AlphaTauri, qualora decidesse di utilizzare le componenti della Red Bull RB16 in uso in questa stagione a Verstappen e Albon.

Secondo informazioni raccolte da Motorsport.com, almeno due squadre avrebbero fatto presente questa situazione alla FIA, ma al momento non ci sono stati segnali da parte della Federazione Internazionale che fanno pensare all’intenzione di intervenire sul caso.

A pagare dazio a questo ‘buco’ regolamentare sarebbero soprattutto Renault, Alfa Romeo e McLaren, ovvero squadre di seconda fascia che montano componenti realizzate in modo indipendente e potenziali avversarie dirette di Racing Point e AlphaTauri. La Haas già monta il cambio 2020 della Ferrari e il suo upgrade 2021 sarebbe meno incisivo.

Non può non sorprendere come il caso sia potuto sfuggire agli occhi dei vari responsabili dei team, impegnati per due mesi in lunghissimi meeting per definire tutti gli aspetti tecnici e sportivi della Formula 1 del futuro, ma è anche vero che ormai il regolamento tecnico del Mondiale sta diventando un libro sempre più complesso e voluminoso, con tutte le controindicazioni del caso.

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
1/7

Foto di: Racing Point

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
2/7

Foto di: Racing Point

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
3/7

Foto di: Racing Point

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/7

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
5/7

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Ala posteriore Mercedes AMG F1 W11

Ala posteriore Mercedes AMG F1 W11
6/7

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mercedes AMG F1 W11 & W10 confronto del retotreno

Mercedes AMG F1 W11 & W10 confronto del retotreno
7/7

Foto di: Giorgio Piola

condivisioni
commenti
Berro: "Irvine entrò in crisi quando doveva essere prima guida"

Articolo precedente

Berro: "Irvine entrò in crisi quando doveva essere prima guida"

Prossimo Articolo

Leclerc: "Ho svegliato Maranello: la Ferrari è pronta!"

Leclerc: "Ho svegliato Maranello: la Ferrari è pronta!"
Carica commenti
Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021
Bobbi: "I progressi di Lewis guidati dal box" Prime

Bobbi: "I progressi di Lewis guidati dal box"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano le qualifiche del GP di Francia di Formula 1.

Formula 1
19 giu 2021