Pirelli: i test delle gomme da 18" dopo i weekend di GP?

La pandemia del COVID-19 ha impedito lo sviluppo delle gomme ribassate che la Pirelli farà debuttare in Formula 1 nel 2022. La FIA ha concesso alla Casa milanese 25 giorni di test coinvolgendo le 10 squadre con specifiche mule car. Nel 2021 l'idea è di restare sulla stessa pista dove si è disputato un GP per effettuare due giorni di collaudi (martedì e mericoledì) con le nuove coperture. Ma non sarà facile mettere insieme un calendario che dovrà essere flessibile.

Pirelli: i test delle gomme da 18" dopo i weekend di GP?

L’emergenza COVID-19 complica i piani della Pirelli per lo sviluppo delle gomme da 18 pollici che dovranno equipaggiare le Formula 1 a partire dal campionato 2022. Nei piani della Casa milanese c’era la volontà di effettuare 25 giorni di test nel corso di quest’anno coinvolgendo le 10 squadre con delle mule car per sviluppare gli pneumatici slick e da bagnato nella versione ribassata.

In realtà il programma che era iniziato a febbraio con la Ferrari che ha girato a Jerez è stato sospeso per effetto della pandemia e per cui in primavera si è deciso lo slittamento di un anno delle monoposto a effetto suolo, posticipando dal 2021 al 2022 anche l’arrivo delle gomme da 18 pollici.

Ora Pirelli aspetta di conoscere un calendario di gare definitivo per il 2021 per studiare un programma di sviluppo delle gomme che consenta di portare ai test dopo l’ultima gara ad Abu Dhabi delle coperture definitive per un collaudo di validazione della gamma 2022.

Tenuto conto delle restrizioni legate al COVID-19 che impediscono una pianificazione del lavoro a lungo termine gli uomini della Pirelli stanno valutando quale può essere il modo migliore per sviluppare le gomme da 18 pollici nella stagione 2021.

"Sarà molto difficile inserire i 25 giorni di test nel calendario del prossimo anno – ha ammesso il responsabile quattro ruote di Pirelli Motorsport - . Sappiamo per certo che inizieremo la stagione con le restrizioni COVID ancora in vigore, ma cercheremo di inserire delle date nel calendario. Un'opzione al vaglio, infatti, è di prolungare la permanenza in pista dopo un GP a martedì e mercoledì. Questa soluzione minimizzerebbe i movimenti delle squadre”.

"Dobbiamo pensare un piano di test molto flessibile, ma è chiaro che senza collaudi non possiamo introdurre gli pneumatici da 18 pollici, ragione per cui dobbiamo trovare una valida soluzione”.

Va detto che la Pirelli per fortuna non parte da zero, visto che le Formula 2 hanno già adottato quest’anno le gomme ribassate, consentendo alla Casa della Bicocca di raccogliere preziose informazioni che potranno essere traslate anche alla Formula 1.

condivisioni
commenti
Wolff: "Stanno facendo di tutto per fermare la Mercedes"
Articolo precedente

Wolff: "Stanno facendo di tutto per fermare la Mercedes"

Prossimo Articolo

Red Bull: Hulkenberg sogna, ultima chiamata per Albon

Red Bull: Hulkenberg sogna, ultima chiamata per Albon
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021