Patto della Concordia: slitta la firma per clausole di uscita?

La FOM sperava di chiudere la trattativa per il nuovo Patto della Concordia il 12 agosto con la firma del documento da parte delle squadre, ma c'è stato un rinvio al 18 agosto che potrebbe trasformarsi in una proroga fino a Spa. La Mercedes, ma pare non sia la sola, ha chiesto di inserire nell'accordo una clausola di uscita che permetta ai team di lasciare la F1 prima della scadenza. Un particolare non di poco conto che potrebbe cambiare molte cose.

Patto della Concordia: slitta la firma per clausole di uscita?

La scadenza fissata per la firma del Patto della Concordia, il 12 agosto, è stata posticipata. La nuova data è stata fissata per martedì prossimo 18 agosto, scadenza entro la quale i team che firmeranno riceveranno un bonus, mentre l’ultima chiamata è stata fissata il 31 agosto.

Uno slittamento che non sorprende dopo aver ascoltato le intenzioni di alcuni team principal lo scorso weekend a Silverstone, con Ferrari e McLaren che hanno manifestato apertamente di essere pronte a siglare l’accordo mentre Mercedes, tramite Toto Wolff, ha fatto sapere di avere ancora diversi punti da chiarire.

Non è solo una questione economica ad essere oggetto di discussioni. Mercedes ha manifestato l’intenzione di veder riconosciuto il contributo che la squadra garantisce all’intera Formula 1, schierando anche il pilota più rappresentativo di questo periodo, e questo può far pensare che ci siano aspetti economici ancora da definire.

Ma ci sono anche altri rumors, secondo i quali le discussioni maggiori sarebbero in merito alla durata del contratto. Tradizionalmente il Patto della Concordia è valido per cinque anni, un periodo di tempo che garantisce a chi gestisce la Formula 1 (in questo caso Liberty Media) la certezza di poter fare investimenti nel lungo periodo senza il timore di vedere la griglia di partenza perdere monoposto.

Secondo indiscrezioni raccolte lo scorso fine settimana, sembra che Mercedes non voglia vincolarsi per un periodo così lungo, e vorrebbe una clausola che le permetterebbe di garantirsi un’uscita qualora il programma Formula 1 non dovesse più essere d’interesse per la casa tedesca.

Non è da escludere che non sia solo Mercedes a spingere in questa direzione, ed in questo caso è probabile che i prossimi giorni saranno particolarmente ‘caldi’ sul fronte delle trattative.

condivisioni
commenti
Caso Racing Point: anche Williams si piega alla Mercedes
Articolo precedente

Caso Racing Point: anche Williams si piega alla Mercedes

Prossimo Articolo

Ferrari: nuovo telaio per Vettel a Barcellona

Ferrari: nuovo telaio per Vettel a Barcellona
Carica commenti
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022