Patto della Concordia: slitta la firma per clausole di uscita?

La FOM sperava di chiudere la trattativa per il nuovo Patto della Concordia il 12 agosto con la firma del documento da parte delle squadre, ma c'è stato un rinvio al 18 agosto che potrebbe trasformarsi in una proroga fino a Spa. La Mercedes, ma pare non sia la sola, ha chiesto di inserire nell'accordo una clausola di uscita che permetta ai team di lasciare la F1 prima della scadenza. Un particolare non di poco conto che potrebbe cambiare molte cose.

Patto della Concordia: slitta la firma per clausole di uscita?

La scadenza fissata per la firma del Patto della Concordia, il 12 agosto, è stata posticipata. La nuova data è stata fissata per martedì prossimo 18 agosto, scadenza entro la quale i team che firmeranno riceveranno un bonus, mentre l’ultima chiamata è stata fissata il 31 agosto.

Uno slittamento che non sorprende dopo aver ascoltato le intenzioni di alcuni team principal lo scorso weekend a Silverstone, con Ferrari e McLaren che hanno manifestato apertamente di essere pronte a siglare l’accordo mentre Mercedes, tramite Toto Wolff, ha fatto sapere di avere ancora diversi punti da chiarire.

Non è solo una questione economica ad essere oggetto di discussioni. Mercedes ha manifestato l’intenzione di veder riconosciuto il contributo che la squadra garantisce all’intera Formula 1, schierando anche il pilota più rappresentativo di questo periodo, e questo può far pensare che ci siano aspetti economici ancora da definire.

Ma ci sono anche altri rumors, secondo i quali le discussioni maggiori sarebbero in merito alla durata del contratto. Tradizionalmente il Patto della Concordia è valido per cinque anni, un periodo di tempo che garantisce a chi gestisce la Formula 1 (in questo caso Liberty Media) la certezza di poter fare investimenti nel lungo periodo senza il timore di vedere la griglia di partenza perdere monoposto.

Secondo indiscrezioni raccolte lo scorso fine settimana, sembra che Mercedes non voglia vincolarsi per un periodo così lungo, e vorrebbe una clausola che le permetterebbe di garantirsi un’uscita qualora il programma Formula 1 non dovesse più essere d’interesse per la casa tedesca.

Non è da escludere che non sia solo Mercedes a spingere in questa direzione, ed in questo caso è probabile che i prossimi giorni saranno particolarmente ‘caldi’ sul fronte delle trattative.

condivisioni
commenti
Caso Racing Point: anche Williams si piega alla Mercedes

Articolo precedente

Caso Racing Point: anche Williams si piega alla Mercedes

Prossimo Articolo

Ferrari: nuovo telaio per Vettel a Barcellona

Ferrari: nuovo telaio per Vettel a Barcellona
Carica commenti
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021