F1: Ocon penalizzato con 3 posizioni in griglia. Vettel 11°

Il francese della Renault è stato penalizzato per aver bloccato Russell nella Q1 di questo pomeriggio. Partirà 14esimo. Guadagnano una posizione in griglia Vettel, Sainz e Grosjean.

F1: Ocon penalizzato con 3 posizioni in griglia. Vettel 11°

Al termine delle Qualifiche del GP 70° Anniversario di Formula 1 andate in scena questo pomeriggio è arrivata una doccia gelata per Esteban Ocon.

Il francese della Renault si è visto comminare una sanzione da parte della direzione gara che lo costringerà a perdere 3 posizioni in griglia nel GP che scatterà domani pomeriggio.

Ocon, che si è qualificato 11simo, scatterà così al 14esimo posto. La Direzione Gara ha deciso di prendere questo provvedimento nei suoi confronti per aver ostacolato George Russell nel corso del suo giro lanciato nella Q1.

Ocon, superando Giovinazzi che procedeva lentamente, ha bloccato il pilota della Williams, che si è subito lamentato via radio apostrofando la manovra di Esteban come "estremamente pericolosa".

Bisogna però sottolineare come lo stesso Ocon, al termine delle qualifiche, sia stato lui stesso ad affermare di aspettarsi una sanzione per aver danneggiato - seppur involontariamente - Russell.

"Sì, mi aspetto una penalità. All'uscita di Curva 5 Ocon trovato un trenino di 3 monoposto con davanti Giovinazzi, che era intento a rientrare ai box. Ocon era intento a fare il giro di lancio, mentre Russell faceva il suo giro lanciato", si legge nel comunicato emesso dalla Direzione Gara.

"A quel punto, quando Russell è arrivato, Renault ha avvisato Ocon di aver Giovinazzi davanti, ma non Russell alle spalle che sopraggiungeva ad alta velocità. La comunicazione è arrivata troppo tardi".

"Ocon era ormai intento a superare Giovinazzi. Con quella manovra, Ocon ha bloccato Russell. Il team ha ammesso di non aver assistito a dovere Esteban in quel frangente e di non essere riuscita a impedire il blocco".

La sanzione di Ocon porta così all'11esimo posto Sebastian Vettel, ma fa avanzare di una posizione anche Carlos Sainz Jr. e Romain Grosjean. Il francese della Renault scatterà accanto alla Williams di George Russell, autore di un'altra qualifica sopra le righe.

condivisioni
commenti
Hulkenberg: "Terzo, che sorpresa! Domani sarà dura fisicamente"

Articolo precedente

Hulkenberg: "Terzo, che sorpresa! Domani sarà dura fisicamente"

Prossimo Articolo

Mercedes: ecco i nodi del contratto di Hamilton

Mercedes: ecco i nodi del contratto di Hamilton
Carica commenti
F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario Prime

F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario

Con l'ingresso di Liberty Media si è scelto di far entrare in calendario circuiti veri, ma la necessità di ottenere introiti può portare la Formula 1 su tracciati anonimi e costringere le squadre ad estenuanti triplette.

F1 Stories: 1982, un tris Made in USA Prime

F1 Stories: 1982, un tris Made in USA

Nell'atipico campionato del 1982, gli Stati Uniti ospitano sino a tre Gran Premi: a Long Beach, a Detroit e a Las Vegas. Andiamo a rivivere questo tris di gare, in cui una in particolare regalò una doppia prima volta...

Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale? Prime

Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale?

Il pilota italiano in Turchia avrebbe potuto conquistare un punto con la C41, ma la squadra di Hinwil ha trovato da dire perché Antonio non ha rispettato un ordine di scuderia per far passare Raikkonen. Analizziamo cosa è successo a Istanbul e in quali condizioni è chiamato a scendere in pista il pugliese…

Formula 1
18 ott 2021
Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1 Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

Formula 1
16 ott 2021
Pochi team in F1, ed i talenti si perdono Prime

Pochi team in F1, ed i talenti si perdono

In Formula 1, al giorno d'oggi, sono presenti venti possibili sedili ai quali ambiscono alcuni tra i migliori piloti del mondo. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un proliferare di giovani talenti, come Oscar Piastri, il cui futuro nella categoria è però a rischio per varie ragioni. Eccone alcune...

Formula 1
16 ott 2021
Come si allena e cosa mangia un pilota di F1 Prime

Come si allena e cosa mangia un pilota di F1

Cosa serve per diventare un pilota di Formula 1? Talento a parte, al giorno d'oggi è richiesto essere dei superatleti per resistere alle forze che si sprigionano alla guida di queste monoposto. Dieta ferrea, allenamenti rigorosi... sicuri di voler tentare questa strada?

Formula 1
15 ott 2021
Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo Prime

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo

Dalla Champ Car alla Formula 1, dalla Nascar alla IndyCar. Juan Pablo Montoya è stato un pilota davvero versatile ed in questa intervista esclusiva racconta i 10 momenti più importanti della sua carriera.

Formula 1
13 ott 2021
Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva” Prime

Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva”

In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano l'aria che si respira in casa Mercedes dopo quanto visto in occasione del GP di Turchia, dove è sembrato mancasse una vera e propria guida in occasione delle fasi calde della corsa

Formula 1
13 ott 2021