Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
106 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
148 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
162 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
176 giorni

F1: Ocon condiziona Mercedes. Bottas deve aspettare

condivisioni
commenti
F1: Ocon condiziona Mercedes. Bottas deve aspettare
Di:
27 lug 2019, 07:21

La sensazione è che il rinnovo di Valtteri possa arrivare solo quando anche Esteban avrà trovato una sistemazione stabile in F1: il francese, quindi, diventa la pedina del mercato che potrebbe fare da detonatore in questa estate calda.

Anche chi vince nove gare su dieci, come nel caso della Mercedes, qualche grattacapo ce l’ha. Lo scorso anno il venerdì del Gran Premio di Germania il team campione del Mondo confermò l’estensione del contratto di Valtteri Bottas per la stagione 2019, una decisione annunciata che non sorprese nessuno.

Dodici mesi dopo la situazione è meno semplice per Toto Wolff, chiamato ad una scelta che impatterà in ogni caso sui programmi della squadra.

Il buon rendimento confermato da Bottas nella prima metà di stagione dovrebbe facilitare la scelta Mercedes, ma di fatto non è così, come ha spiegato lo stesso Wolff:
“Valtteri ha confermato in pista di meritare la conferma, ma allo stesso tempo Esteban ha dimostrato le sue qualità in passato, ed è un grande valore aggiunto per la squadra. Contribuisce molto al lavoro del team svolgendo un compito impeccabile al simulatore nella notte di venerdì dei weekend di gara, è sempre molto attivo quando è con noi in pista, oltre ad essere un bravissimo ragazzo".

"Per Mercedes sarebbe una scelta interessante mettere in macchina un giovane del vivaio, ma sappiamo anche che c’è interesse nei confronti di Esteban da parte di altre squadre. Dobbiamo considerare la scelta migliore per noi e per lo stesso Ocon, e questo vuol dire che se decideremo per la conferma di Valtteri perderemo Esteban per due o più stagioni”.

Il messaggio di Wolff è chiaro: ci sono team interessati ad Ocon, ma nessuno accetterà un contratto per una sola stagione, quindi uscire dall’orbita Mercedes vorrà dire per il pilota francese legarsi ad un'altra squadra almeno per due anni.

Ma c’è anche un altro aspetto che ha cambiato la visione di Wolff rispetto al 2018, ed è il successo ottenuto dalle scelte di Red Bull, Ferrari e McLaren, che hanno puntato sui giovani dei rispettivi vivai.

Il percorso di Ocon nelle formule minori non è stato meno convincente di quello di Leclerc, Norris e Verstappen, ed anche i suoi primi passi in Formula 1 hanno confermato Esteban su un buon livello. “Siamo molto contenti della crescita di Esteban così come di quella di Russell – ha concluso Wolff - sono i nostri piloti junior di maggiore esperienza, e l'obiettivo è renderli pronti per salire al volante di una Mercedes”.

Ma l’ultimo passo per ora non è ancora stato completato, ed il rischio è quello di delegittimare il lavoro e le scelte di un vivaio che comporta anche un notevole investimento economico. La scelta, come detto, è tutt’altro che semplice, e Wolff ha confermato che sarà presa durante la pausa estiva, mentre sarà in vacanza sulle spiagge della Sardegna.

Scorrimento
Lista

Toto Wolff, team principal Mercedes AMG, durante la conferenza stampa dei Team Principal

Toto Wolff, team principal Mercedes AMG, durante la conferenza stampa dei Team Principal
1/8

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Esteban Ocon, Mercedes AMG F1

Esteban Ocon, Mercedes AMG F1
2/8

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Esteban Ocon

Esteban Ocon
3/8

Foto di: Kevin Wood / Motorsport Images

Mercedes -Benz F1 W08 Estaban Ocon

Mercedes -Benz F1 W08 Estaban Ocon
4/8

Foto di: Jeff Bloxham / Motorsport Images

Esteban Ocon, Mercedes-AMG F1 W10 EQ Power+ burnout

Esteban Ocon, Mercedes-AMG F1 W10 EQ Power+ burnout
5/8

Foto di: Carl Bingham / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, nel paddock

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, nel paddock
6/8

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
7/8

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
8/8

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Haas: è più veloce la VF-19 di Melbourne. Sviluppi inutili?

Articolo precedente

Haas: è più veloce la VF-19 di Melbourne. Sviluppi inutili?

Prossimo Articolo

Alfa Romeo: c'è un pattino nell'arricciatura dell'ala

Alfa Romeo: c'è un pattino nell'arricciatura dell'ala
Carica commenti