Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Intervista
Formula 1 GP d'Austria

F1 | Norris furioso: "Max è stato stupido. Battaglia non leale"

Norris punta il dito contro Verstappen per il contatto al giro numero 64 che ha privato entrambi della lotta per vincere il GP d'Austria. Per Lando tutta la colpa è di Max e sembra che anche la loro amicizia sia in bilico.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB20, Lando Norris, McLaren MCL38

Max Verstappen, Red Bull Racing RB20, Lando Norris, McLaren MCL38

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Nessuno ha lottato in punta di fioretto. Lando Norris e Max Verstappen hanno regalato grande spettacolo e un grande colpo di scena al Red Bull Ring. Entrambi ci hanno rimesso, regalando vittoria e podi a Russell, Piastri e Sainz. Ma, l'impressione, è che quello che abbiamo vissuto oggi sia solo il primo capitolo di una storia che potrebbe proseguire per tutta l'estate.

Al giro numero 64 il Gran Premio d'Austria ha cambiato completamente volto. Lando Norris e Max Verstappen, i due contendenti alla vittoria dell'evento, sono entrati in contatto mentre il britannico era intento a sferrare un attacco all'amico rivale.

Il contatto è stato innescato da Verstappen, il quale si è allargato con Norris che gli si era affiancato all'esterno, probabilmente per preparare bene la curva e attaccare l'olandese alla curva successiva. Quello che ha innescato Max ha portato entrambi ai box con una gomma forata, fondi e ali rovinate. Verstappen ha chiuso la gara al quinto posto, mentre Norris è stato costretto al ritiro a causa degli ingenti danni provocati sia dall'impatto che dalla gomma posteriore destra forata.

Norris, a fine gara, è apparso visibilmente irritato dall'accaduto, sebbene anche lui abbia provato qualche attacco spericolato nei confronti di Verstappen nei giri precedenti a quello del contatto.

"Non so cosa dire. Sono deluso", ha detto Lando ai microfoni della stampa nella zona dedicata alle interviste. "Niente di più, onestamente, solo che... È stata una bella gara. Mi aspetto una battaglia leale. Una battaglia forte e leale. Ma non direi che alla fine è stato così. Quindi, sì, è difficile da accettare. La mia gara è stata priva di errori. Ho pensato di aver fatto un buon lavoro, ma sono stato messo fuori gara, quindi niente di più".

Lando Norris, McLaren MCL38, Max Verstappen, Red Bull Racing RB20

Lando Norris, McLaren MCL38, Max Verstappen, Red Bull Racing RB20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

"Sì. Voglio dire, riguardo i movimenti multipli c'è una regola. Non è consentito muoversi dopo la frenata... non è consentito reagire all'altro pilota. Ed è quello che ha fatto lui, tre volte su tre. Due volte sono riuscito a evitarlo e a non colpirlo, a non bloccarmi e a non centrarlo".

"La terza volta mi è venuto addosso, quindi non lo so. Sto solo cercando di fare la mia gara. Alla fine era chiaramente molto più lento. Ha rovinato la sua gara come ha rovinato la mia. Non posso fare altro. Ho fatto del mio meglio e sono stato abbastanza bravo, ma la gara è stata rovinata non per colpa mia".


Norris ha concluso il suo intervento parlando dell'amicizia che lo lega a Verstappen fuori dalla pista. Questo episodio potrebbe essere uno spartiacque anche per il loro legame e il britannico non si è certo nascosto in tal senso.

"La nostra amicizia? Non lo so, dipende da cosa dice. Se dice di non aver fatto nulla di male, allora perderò molto rispetto per questo. Se ammette di... Sì, di essere stato un po' stupido, di avermi tamponato e di essere stato un po' spericolato, allora avrei un po' di rispetto".

"Ma è comunque una cosa difficile da accettare quando stiamo lottando per la vittoria e io cerco di essere corretto da parte mia e lui non lo è stato. Non so, non è a questo che penso. Non mi interessa ora. Sono solo dispiaciuto per la squadra".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Russell nel GP d'Austria, dopo il rodeo Verstappen-Norris
Prossimo Articolo F1 | Sainz: "Buon podio. Ora non abbiamo i mezzi per vincere"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia