Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
Formula 1 Mercedes-Benz Stars & Cars

Rosberg: "Troppe pressioni su Mick Schumacher"

Anche Lewis ha dichiarato: "Mick non ha bisogno di consigli, deve solo guardare quanto ha fatto Michael"

Nico Rosberg and Mick Schumacher
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
2015 F1 champion Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 with the media
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 with the media

L'evento Mercedes Stars & Cars andato in scena questo fine settimana è stata l'occasione per riunire tutti i piloti sotto contratto con la casa di Stoccarda in un fine settimana di gara, che conclude un 2015 da ricordare. In questi 12 mesi sono arrivati due titoli dalla Formula 1, con l'iride piloti portato a casa da Lewis Hamilton ma anche quello costruttori, senza dimenticare il trionfo meritato di Pascal Wehrlein nel DTM con la C63 AMG.

A margine delle competizioni tra piloti riuniti sotto l'insegna della stella a tre punte, Nico Rosberg ha voluto rilasciare parole significative nei confronti di un ragazzo che da sempre deve sopportare pressioni significative, perché figlio di un sette volte campione del mondo di Formula 1, ma anche perché ha deciso di fare ciò che al padre riusciva meglio: correre in auto. Stiamo parlando del figlio di Michael Schumacher: Mick.

"Mick ha moltissima pressione e pubblicità attorno a sé - dice Nico Rosberg, vice campione del mondo per il secondo anno consecutivo, alle spalle di Lewis Hamilton. "Io non ne ho mai avuta così tanta. È un peccato perché certamente deve togliergli molto del divertimento di questo sport, ma è qualcosa che deve accettare e con cui convivere. Io lo seguo sempre e vedo come sta correndo e spero che possa godersi la competizione nonostante la montatura che lo circonda".

Anche il campione del mondo 2015, Lewis Hamilton, ha voluto spendere qualche parola per il giovane Schumacher, che il prossimo anno correrà nella Formula 4 tedesca. "Mick non ha bisogno di alcun consiglio da parte mia, lui deve solo guardare a ciò che suo padre ha fatto, perché è la più grande leggenda nel nostro sport".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Marchionne: "La vera battaglia inizia nel 2016"
Prossimo Articolo Un 2015 con meno sorpassi, nonostante Verstappen

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia