Oltre 7 milioni di telespettatori per il GP d'Italia

Ottimi i dati auditel per quanto riguarda RAI e Sky. In crescita anche gli spettatori presenti all'autodromo

Il Gran Premio d'Italia di Formula 1 ha sempre attratto l'interesse degli italiani e, anche in questa stagione, possiamo affermare sia stato così. A un giorno dal termine della gara sul tracciato brianzolo di Monza sono arrivati i dati auditel di RAI e Sky riguardo i telespettatori che hanno deciso di seguire l'evento, ma anche il numero di spettatori che si sono recati direttamente all'autodromo e i dati sono certamente molto confortanti.

RAI, OLTRE SEI MILIONI DI TELESPETTATORI E IL 37,88% DI SHARE
Il Gran Premio d'Italia è una delle gare del calendario 2015 di Formula 1 che Sky ha dovuto concerdere in chiaro all'emittente nazionale, la RAI, che ha certamente potuto trarre beneficio dalla competitività mostrata dalle due Ferrari SF15-T di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel. Il Gran Premio, andato in onda dalle ore 14:00 su RAI 1, è stato visto da 6.091.000 spettatori, pari al 37,88% di share.

ANCHE SKY RIDE: QUARTO GP DEL 2015 CON OLTRE 1 MILIONE DI TELESPETTATORI
Se la RAI ride, anche Sky può certamente essere soddisfatta. I dati della piattaforma satellitare sono i seguenti. Sky SPort F1 HD, canale che ha trasmesso la gara brianzola, ha fatto siglare un totale di oltre un milione di telespettatori: 1.014.164, per la precisione, con il 6,31% di share. Un +22% totale di audience rispetto ai dati del 2014 sino a questo punto della stagione.

AUMENTANO GLI SPETTATORI ALL'AUTODROMO DI MONZA
Continuando a prendere in considerazione i numeri del fine settimana monzese, l'Autodromo lombardo ha denotato un incremento dell'11% di presenze rispetto al 2014 (dati resi noti dall'amministrazione comunale di Monza), con un totale di 154.500 visitatori,per un indotto totale di circa trenta milioni di euro,mentre è calcolato in due milioni di euro l'indotto apportato ad Expo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Italia
Circuito Monza
Articolo di tipo Curiosità