Rosberg: "Purtroppo ho un motore molto vecchio"

La nuova power unit si è rotta nelle libere: con la vecchia Nico è quarto e teme di non battere le Ferrari

Nico Rosberg era visibilmente deluso al termine delle qualifiche del Gp d'Italia di Formula 1. Bisogna dire infatti che la mattinata non ha girato particolarmente a suo favore: sulla sua Mercedes si è infatti rotta la nuova power unit introdotta a Monza, quindi il tedesco è stato costretto a rimontarne una piuttosto datata, ritrovandosi così a chiudere le qualifiche in quarta posizione, alle spalle anche delle due Ferrari, oltre che al compagno di squadra Lewis Hamilton.

Il figlio d'arte non ha nascosto il suo disappunto nelle interviste di rito: "Purtroppo prima delle qualifiche abbiamo dovuto cambiare il motore e ne ho dovuto prendere uno molto vecchio, che avevo già usato per sei gare. Sicuramente questo non è ideale su un circuito come questo, che è quello su cui c'è più bisogno di cavalli. Mi dispiace tanto di essere quarto, dietro alle due Ferrari, perché domani non sarà facile sorpassarle".

Nico teme che domani saltare davanti alle Ferrari possa essere una pratica piuttosto complicata: "Sarà una bella lotta fin dalla prima curva, ma come dicevo sarà difficile sorpassare le Ferrari, perché andiamo più o meno uguale. Bisognerà inventarsi qualcosa a livello di strategia o attaccarli in pista. Credo che sia possibile sorpassarne una, ma tutte e due è difficile".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Italia
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Monza
Piloti Nico Rosberg
Team Mercedes
Articolo di tipo Commento