Monza, Libere 3: Vettel si infila tra le due Mercedes

condivisioni
commenti
Monza, Libere 3: Vettel si infila tra le due Mercedes
Di: Matteo Nugnes
05 set 2015, 12:02

Miglior tempo di Hamilton, ma con la pista che va via via asciugando la Ferrari si è avvicinata molto

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06 e il compagno di squadra Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06 all'u
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T

La pioggia caduta nel corso della notte ha di fatto dimezzato il tempo a disposizione di squadre e piloti nella terza ed ultima sessione di prove libere del Gp d'Italia. Con l'asfalto ancora umido, nella prima mezz'ora quasi tutti sono stati molto prudenti, completando appena qualche passaggio con le gomme intermedie.

Con il passare dei minuti però le traiettorie hanno cominciato ad asciugarsi ed abbiamo iniziato a vedere le monoposto in pista prima con le gomme medie e poi con le soft per una simulazione di qualifica. Nonostante un grip sicuramente non ottimale, alla fine sono venuti dei tempi poco distanti da quelli realizzati ieri.

A svettare è stata ancora una volta la Mercedes con Lewis Hamilton: proprio nel finale il leader della classifica iridata ha fermato il cronometro su un 1'24"544 con cui ha distanziato di poco più di tre decimi la Ferrari di Sebastian Vettel, parso piuttosto a suo agio in queste condizioni.

Per la prima volta, infatti, il tedesco è riuscito ad infilare la sua SF15-T in mezzo alle due W06 Hybrid (che hanno fatto tante prove di partenza), con Nico Rosberg che è stato più lento di lui di una manciata di millesimi. In quarta e quinta posizione troviamo le due Williams con Valtteri Bottas e Felipe Massa che sembrano aver fatto un bel passo avanti rispetto alla prima giornata.

Sesto crono per un'altra vettura motorizzata Mercedes, la Lotus di Pastor Maldonado. Il venezuelano ha preceduto un Kimi Raikkonen che si è dovuto accontentare della settima piazza, pur pagando solamente quattro decimi su Vettel. La top ten poi si completa con la Force India di Sergio Perez, la Sauber di Marcus Ericsson e l'altra Lotus di Romain Grosjean.

Nonostante le condizioni particolari restano attardate le due McLaren-Honda, accreditare rispettivamente del 13esimo e del 14esimo tempo con Fernando Alonso e Jenson Button.

Prossimo articolo Formula 1
Vettel si racconta in modo divertente a Tirendo

Articolo precedente

Vettel si racconta in modo divertente a Tirendo

Prossimo Articolo

Haas inizia la produzione degli stampi della scocca

Haas inizia la produzione degli stampi della scocca
Carica commenti