Kimi: "In partenza ho fatto sempre le stesse cose"

Il finlandese si difende e replica alle parole di Arrivabene e Marchionne dopo una buona rimonta

Kimi Raikkonen avrerbbe potuto regalare il doppio podio alla Ferrari nella gara di casa, disputata questo pomeriggio all'Autodromo Nazionale di Monza, invece un problema durante la procedura di partenza lo ha costretto a partire in ritardo, trovandosi in ultima posizione già alla Prima Variante.

Kimi è stato poi costretto a rimontare dal fondo, chiudendo poi la gara in quinta posizione, alle spalle del connazionale della Williams Valtteri Bottas dopo una gara convincente e questo ha ulteriormente rammaricato il box Ferrari. 

Maurizio Arrivabene e il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne, al termine della corsa hanno imputato a Raikkonen l'errore in partenza che ha compromesso la gara del finnico. Kimi ha voluto replicare alle parole dei vertici del Cavallino Rampante una volta smessi casco e guanti.

"In partenza? Io ho fatto tutto normale, tutto come faccio di solito e che ho fatto nelle altre gare, poi è entrato l'antistallo e per me è stata una cosa molto negativa, anche per il prosieguo della gara", ha affermato Raikkonen.

Il campione del mondo 2007 ha poi dichiarato di non riuscire a vedere il lato positivo della giornata, nonostante una buona rimonta che lo ha portato a chiudere al quinto posto anche attraverso il ritiro a due giri dalla fine di Nico Rosberg: "Difficile vedere il lato postivo di questa gara. Abbiamo sprecato un'opportunità. Dopo l'errore ho fatto il massimo, tutto il meglio che potevo, ma partire secondo e trovarsi ultimo alla prima curva è davvero deludente".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Italia
Sub-evento Gara domenicale
Circuito Monza
Piloti Kimi Raikkonen
Team Ferrari
Articolo di tipo Commento