Massa: "Sono troppo vecchio per certe emozioni"

Il brasiliano ha ereditato il podio dopo il ritiro di Rosberg, resistendo inoltre agli attacchi di Valtteri Bottas

Felipe Massa ha centrato il podio nel Gran Premio d'Italia davanti ai suoi ex tifosi dopo una gara molto consistente e dopo aver vinto il duello casalingo nei confronti di Valtteri Bottas, che lo ha insidiato negli ultimi quattro giri da molto vicino ma senza riuscire a sorpassarlo.

Il brasiliano è scattato bene, riuscendo a mettersi alle spalle Raikkonen - rimasto fermo in griglia - e Nico Rosberg, partito male a sua volta. Il podio è arrivato proprio a due giri dalla fine, quando Massa ha ereditato il podio da Rosberg quando il motore della sua W06 Hybrid è andato in fumo alla Variante della Roggia.

"Che sofferenza negli ultimi tre giri! Sono troppo vecchio per certe emozioni. Questo è un podio fantastico per me e per il team. Ringrazio tutti i tifosi perché mi regalano sempre emozioni incredibili e fantastiche".

"Sono partito abbastanza bene, non in modo perfetto ma buono abbastanza per superare due vetture più lente di me (Raikkonen e Rosberg, ndr). Il passo era quello che ho mostrato in gara, non avrei potuto fare di più. Le Ferrari qui erano più veloci di noi e andavano davvero molto forte, quindi non direi affatto che fossero più lente delle aspettative. E' stato Lewis a essere di un altro pianeta!", ha concluso il brasiliano.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Italia
Sub-evento Domenica, post-gara
Circuito Monza
Piloti Felipe Massa
Team Williams
Articolo di tipo Commento