Arrivabene: "Squadra unita. E non muore mai!"

Anche Marchionne abbastanza soddistatto: "Il secondo posto era uno dei due risultati a cui ambivamo..."

Nonostante le difficoltà che hanno bloccato Kimi Raikkonen in partenza, la Ferrari è riuscita a portare a casa un ottimo secondo posto nel Gran Premio di casa, svolto oggi all'Autodromo Nazionale di Monza

Sebastian Vettel è riuscito a inserirsi alle spalle di Hamilton poco dopo il via ed è riuscito a chiudere sul podio alla sua prima gara in rosso davanti al pubblico italiano. Al termine della corsa Maurizio Arrivabene e il presidente della Ferrari Sergio Marchionne sono intervenuti ai microfoni della stampa per commentare quanto raccolto dal team di Maranello a Monza.

"E' stato uno sbaglio di Kimi in partenza, ha sbagliato la procedura di partenza", ha ammesso Arrivabene parlando della mancata partenza di Raikkonen, mentre Marchionne ha aggiunto: "Sì, dovrebbe essere stato un errore del pilota ed è stato un peccato, perché poi è riuscito a fare una rimonta fantastica. Lui è un gran pilota".

Il risultato di Vettel ha invece soddisfatto i vertici del Cavallino Rampante: "Il secondo posto colto da Sebastian è uno dei posti a cui ambivamo all'inizio della gara. Peccato per il problema avuto da Kimi...".

Arrivabene ha poi concluso con un elogio a tutto il team per il grande lavoro svolto nelle ultime settimane, che ha fruttato un incremento netto delle prestazioni delle due SF15-T così come dimostrato in questo fine settimana italiano. "La squadra è unita. Non è mai un one man show, è un team show! Dobbiamo continuare a rimanere umili, piedi per terra e testa bassa. Noi non moriamo mai".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Italia
Circuito Monza
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Commento