Montezemolo candidato alla presidenza FIA per Autosprint

Il settimanale romano lancia l'ex presidente della Ferrari al ruolo di Jean Todt, dato che il francese non potrà ricandidarsi alla fine del mandato FIA. Luca di Montezemolo sarebbe spinto da Ecclestone.

Montezemolo candidato alla presidenza FIA per Autosprint

Autosprint lancia la candidatura di Luca di Montezemolo alla presidenza della FIA. Il settimanale diretto da Andrea Cordovani vede l’ex presidente della Ferrari come ideale sostituto di Jean Todt, quando il mandato del francese andrà a scadenza il prossimo anno.

Il fiuto di Pino Allievi ha messo insieme una serie di indizi che porterebbero Montezemolo a essere un candidato al ruolo di vertice della Federazione Internazionale, lasciando intendere che a spingere questo scenario sarebbe niente meno che Bernie Ecclestone, l’ex boss della F1 che si difende dalla pandemia del Coronavirus dalla tenuta brasiliana.

Va detto che Jean Todt, attuale vertice FIA, non ha ancora dato un’investitura a quello che potrebbe diventare un suo delfino per dare continuità a un progetto che il presidente transalpino sta portando avanti negli anni, in particolare sulla sicurezza, visto che a fine mandato non potrà più essere rieletto.

È evidente, se le indicazioni di Autosprint sono corrette, che Luca di Montezemolo non sarebbe il cavallo di Todt, ma sarebbe una candidatura alternativa a quella di Jean che al momento vede agitare il solo Mohammed Ben Sulayem, sceicco di Dubai, pilota da rally e raid, attuale vice presidente della FIA.

La presidenza della FIA viene decisa con un voto che è esteso a tutte le ASN che ne fanno parte e anche se molti Paesi non hanno alcuna tradizione consolidata nel mondo del Motorsport, possono avere un peso nella scelta, visto che non c’è alcuna ponderazione sul valore che ciascuna Federazione nazionale ha nel panorama dell’automotive e delle corse.

In attesa che Todt scelga il suo candidato, è interessante osservare che venga alla luce il nome di Luca di Montezemolo, capo dell’attuale presidente nell’aulica era Schumacher, quando la Ferrari ha vinto tutto quello che c’era da vincere.

Scopriremo in questi giorni se l’ex presidente FIAT che ha eccellenti relazioni industriali e politiche nel mondo, possa diventare un candidato a capo della FIA con la possibilità di allargare i suoi consensi.

Autosprint è partito da una serie d’indizi, ma bisognerà vedere se Luca avrà l’intenzione di sostenere la candidatura dopo che il suo nome è uscito allo scoperto. Meno credibile sembra la possibilità che a seguire Montezemolo possa essere chiamato Flavio Briatore, un personaggio più discusso per un ruolo federale.

L’ex ferrarista potrebbe avere tutte le caratteristiche giuste per il ruolo FIA, ma, se non è un ballon d’essai, la candidatura è emersa troppo presto e rischia di essere bruciata. Dalle reazioni delle prossime ore si potrà capire lo stato dell’arte, perché si sentono sussurrare anche altri nomi (Alejandro Agag, ideatore della Formula E, David Richards e Stefano Domenicali, grande capo Lamborghini).

condivisioni
commenti
Zak Brown: “La F1 è pronta a ripartire, ma è destinata ad avere un intoppo”
Articolo precedente

Zak Brown: “La F1 è pronta a ripartire, ma è destinata ad avere un intoppo”

Prossimo Articolo

F1 al bivio: Horner boccia la tecnologia per lo show?

F1 al bivio: Horner boccia la tecnologia per lo show?
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021