Minardi e Tredozi ricordano il pilota Adrian Campos

La prematura scomparsa di Adrian ha destato una grande cordoglio: abbiamo sentito Gian Carlo che è stato il suo team principal nel 1987 e 1988 e il tecnico di Brisighella che ha debuttato in F1 come ingegnere di pista proprio seguendo la M188-Cosworth del pilota spagnolo.

Minardi e Tredozi ricordano il pilota Adrian Campos

“Sono senza parole! Non me l’aspettavo. Mio figlio Giovanni gli ha parlato non più di due giorni fa. Sono molto addolorato per la scomparsa di Adrian, anche perché non aveva manifestato alcun serio problema finora”.

Gian Carlo Minardi, attuale direttore dell'Autodromo di Imola, ha saputo della tragica scomparsa di Adrian Campos nella notte ed è molto colpito dall’improvvisa tragedia…

“Certamente posso dire che è stato molto più bravo come team manager e scopritore di talenti di quanto lo sia stato da pilota – prosegue Gian Carlo – Adrian stava lavorando sodo per avviare una nuova stagione nel Motorsport e spero che suo figlio sia in grado di portare avanti l’attività del padre”.

Prima di diventare uno scopritore di talenti, Campos è stato pilota che ha corso per la Minardi nel 1987 e all’inizio del campionato 1988.

“Lo avevo conosciuto ai tempi della Formula 3 e posso dire che si è presentato avendo alle spalle uno sponsor spagnolo molto importante, la Lois. Si trattava di un’azienda che produceva tessuto jeans e che voleva allargare il suo mercato mondiale sfruttando la F1”.

Leggi anche:

Adrian in Formula 1 ha preso parte a 21 Gran Premi: 14 con la Minardi M187-Motori Moderni e 5 con la Minardi M188-Ford Cosworth ottenendo come miglior piazzamento un 14esimo posto in Messico…

“Aveva una grande passione, ma non un grande talento. È stato certamente molto più apprezzato come team manager che come pilota, ma ho un bel ricordo della persona”.

La morte di Campos ha colpito molto anche Gabriele Tredozi, ed direttore tecnico di Minardi e Toro Rosso, che nel 1988 era l’ingegnere di pista dello spagnolo:

“Nel GP del Brasile 1988 avevo fatto il mio debutto in Formula 1 proprio seguendo la monoposto di Adrian – racconta Gabriele – mi sembrava di vivere un sogno e tutto era fantastico. Purtroppo l’avventura con Campos durò solo cinque GP perché poi prese il suo posto Pier Luigi Martini dopo tre mancata qualificazioni di fila dello spagnolo”.

Pilota mosso da una grande passione aveva una caratteristica di guida: usava molto il cambio per frenare. È vero?

“Oh, sì – commenta Tredozi – rompeva la coppia conica spesso e volentieri. Ma aveva una capacità che definirei unica, perché sgranava gli ingranaggi della trasmissione, ma non rompeva il motore, nonostante i fuori giri nelle marce più basse…”.

“Devo dire che Adrian l’ho apprezzato molto di più come talent scout e team manager: sono molti i piloti spagnoli che gli devono molto se hanno fatto carriera nell’automobilismo. Basta fare i nomi di Alonso, Gené e Sainz per ricordare i più famosi…”.

condivisioni
commenti
Vettel "debutta" in Aston Martin con un nuovo look

Articolo precedente

Vettel "debutta" in Aston Martin con un nuovo look

Prossimo Articolo

McLaren MCL35M: presentazione il 15 febbraio

McLaren MCL35M: presentazione il 15 febbraio
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Adrian Campos
Team Minardi
Autore Franco Nugnes
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata" Prime

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Spagna di Formula 1 vinto da Lewis Hamilton insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. A deludere le aspettative su una pista che sulla carta si presentava a suo vantaggio è la Red Bull, che lascia Barcellona con il secondo posto di Verstappen

Formula 1
10 mag 2021
Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull" Prime

Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull"

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio di Spagna di F1.

Formula 1
10 mag 2021
GP Spagna: l'animazione grafica della gara Prime

GP Spagna: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP di Spagna di F1 in questa nostra animazione grafica, dove ripercorriamo l'andamento in classifica dei vari piloti

Formula 1
10 mag 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP di Spagna Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP di Spagna

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
9 mag 2021
GP di Spagna: la griglia di partenza Prime

GP di Spagna: la griglia di partenza

Andiamo a scoprire insieme la griglia di partenza del Gran Premio di Spagna, quarta prova del Mondiale 2021 di Formula 1

Formula 1
9 mag 2021
Piola: "La Red Bull ha preso l'azzardo di scaricare l'ala" Prime

Piola: "La Red Bull ha preso l'azzardo di scaricare l'ala"

Continuano le novità tecniche mostrate dalle monoposto nel fine settimana spagnolo. Andiamo ad analizzare, in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola, quali sono state le mosse sei team. Sotto la lente d'ingrandimento, la Red Bull, che ha optato per l'ala scarica...

Formula 1
8 mag 2021