Città del Messico intitola una curva a Nigel Mansell

La parte di Peraltada rimasta nella versione rivista porterà il nome dell'ex campione del mondo britannico

Gli organizzatori del Gp del Messico hanno deciso di fare una dedica speciale, intitolando l'ultima curva, la numero 17 del rinnovato Autodromo Hermanos Rodriguez, a Nigel Mansell, vincitore dell'ultima edizione disputata nel 1992.

Si tratta della parte conclusiva di quella che era la famosa Peraltada, che però è stata modificata per questioni di sicurezza, a causa della mancanza di spazio per la via di fuga. La prima parte quindi è stata tagliata per permettere anche il passaggio all'interno dello stadio di baseball e poi la pista si ricongiunge con la Peraltada per quella che sarà appunto la curva intitolata al "Leone".

"Ho dei bei ricordi di Città del Messico, quindi quando ho scoperto che hanno deciso di intitolarmi una curva sono stato molto felice, lusingato ed orgoglioso. La notizia mi ha portato alla mente il mio sorpasso a Gerhard Berger alla vecchia Peraltada, quando con la Ferrari sono arrivato secondo dietro ad Alain Prost nel 1990" ha raccontato Mansell.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio del Messico
Circuito Autódromo Hermanos Rodríguez
Piloti Nigel Mansell
Articolo di tipo Ultime notizie