Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
109 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
123 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
137 giorni

Mercedes W11: in Austria con sviluppi molto interessanti

condivisioni
commenti
Mercedes W11: in Austria con sviluppi molto interessanti
Di:
19 giu 2020, 08:43

La squadra di Brackley al Red Bull Ring farà debuttare una W11 diversa da quella che doveva correre in Australia: la freccia d'argento avrà soluzioni frutto di tre mesi di lavoro non solo in galleria. E ci sarà una nuova benzina.

La Mercedes fa paura: la squadra campione del mondo ha mostrato una netta superiorità tecnica nei test invernali, ma gli ingegneri di Brackley hanno sviluppato la freccia d’argento prima del lockdown dovuto alla pandemia COVID-19 per cui sono pronti a introdurre sulla W11 un pacchetto di novità.

Anche la Mercedes, quindi, farà debuttare in Austria nel weekend dal 3 al 5 luglio una F1 rivista che sarà dotata di tutti gli aggiornamenti specie nelle parti che saranno congelate proprio a partire dall’appuntamento in Stiria che aprirà una sequenza di otto GP in dieci settimane.

L’obiettivo è di aggiungere il settimo titolo (piloti e Costruttori) nell’era ibrida con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

James Allison, direttore tecnico Mercedes

James Allison, direttore tecnico Mercedes

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

James Allison, direttore tecnico Mercedes, sui social media dello sponsor Petronas, ha spiegato come la squadra abbia lavorato alla crescita della W11, pur dovendo sottostare al lungo shutdown imposto dalla FIA.

"Se immaginate che la monoposto del lancio e quella che è andata in Australia erano state deliberate intorno a Natale, è facile capire che c’è stato tutto il tempo da gennaio alla chiusura per sviluppare la vettura in galleria del vento e nelle altre aree di progettazione”.

"Abbiamo sviluppato molte idee su come rendere la W11 più veloce e molte erano già in fase di progettazione prima che fossimo costretti a chiudere nove settimane fa”.

“La nostra sfida ora è mettere in macchina il più presto possibile il frutto del lavoro di sviluppo di un quarto di stagione. Contiamo di avere una parte del pacchetto sulla W11 già nel primo GP d’Austria e il resto arriverà in sequenza”.

Dettagli della brake duct vietata in Austrlia sulla Mercedes AMG F1 W11

Dettagli della brake duct vietata in Austrlia sulla Mercedes AMG F1 W11

Photo by: Giorgio Piola

La Mercedes avrà degli aggiornamenti aerodinamici per adattare la freccia d’argento a una pista a 700 metri d’altura dove ha sempre sofferto negli ultimi anni problemi di raffreddamento, ma non tradirà la sua filosofia votandosi al concetto outwash dell'ala anteriore, cavallo di battaglia della Ferrari, copiato da diversi team.

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

E in particolare verrà omologata una benzina che dovrebbe ridurre i rischi di affidabilità al motore, dopo i ripetuti cedimenti registrati nell’impianto di lubrificazione durante i test invernali. Non solo ma verrà rivisto il bracket della sospensione posteriore contestato a Melbourne: non ci sarà più la presa d'aria dei freni aggiuntiva che la FIA aveva vietato.

Dettagli del DAS sulla Mercedes AMG F1 W11

Dettagli del DAS sulla Mercedes AMG F1 W11

Photo by: Giorgio Piola

Con la messa a punto del DAS (Dual Axis Steering) a Brackley stanno valutando di riprendere la simulazione delle ruote sterzanti posteriori, un tema ostico da mettere a punto ma che può dare grandi risultati sulla durata delle gomme posteriori. Aspettiamoci interessanti sorprese…

Prossimo Articolo
F1 Tech: Brawn GP 001, un "fondo" mondiale

Articolo precedente

F1 Tech: Brawn GP 001, un "fondo" mondiale

Prossimo Articolo

AlphaTauri: prove di sedile per i due piloti a Faenza

AlphaTauri: prove di sedile per i due piloti a Faenza
Carica commenti