F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: quell'ala in più data dalla sospensione posteriore

Gli ingegneri di James Allison sono stati molto coraggiosi nell'ancorare il braccio inferiore della sospensione posteriore alla struttura deformabile piuttosto che alla scatole del cambio come sempre: hanno potuto inclinare le leve in modo tale che possano assolvere una funzione aerodinamica come se ci fosse una piccola ala a boomerang che permette di incrementare il carico e migliora l'effetto estrattore del diffusore.

Mercedes: quell'ala in più data dalla sospensione posteriore

La Mercedes è una monoposto che esprime il meglio di questa generazione di Formula 1: gli ingegneri di Brackley hanno sviluppato una vettura che riesce a stupire in qualsiasi aspetto la si voglia osservare.

Insomma, sarebbe sbagliato credere che la supremazia delle frecce nere nasca solo dalla superiorità della power unit, per quanto il motore F1 M11 EQ Performance sia indiscutibilmente il più potente del lotto, potendo contare su nuove leghe di alluminio che hanno permesso di raggiungere valori di rigidità del basamento e della testa tali da incrementare la pressione in camera di combustione incrementando le prestazioni.

Ma l’immagine di Giorgio Piola scattata nella pit lane di Barcellona evidenzia un altro aspetto della W11 che è molto interessante: il telaista John Howen, infatti, ha deciso di ancorare il braccio posteriore del triangolo inferiore della sospensione posteriore alla struttura deformabile del retrotreno.

Lo stesso dt, James Allison, aveva ammesso che si trattasse di una soluzione un po’ estrema perché mai ci si era avventurati a usare la struttura di sicurezza per cercare le performance: ricorderete che al Red Bull Ring erano emerse delle strane vibrazioni nel posteriore della freccia nera, tali da mandare in crisi il sensore del cambio.

La sospensione posteriore della Mercedes W11 attaccata alla struttura deformabile posteriore

La sospensione posteriore della Mercedes W11 attaccata alla struttura deformabile posteriore

Photo by: Giorgio Piola

Pare che i guai derivassero proprio da questo innovativo attacco della sospensione che non era sufficientemente rigido per cui è stato subito irrobustito per la gara successiva e il guaio è scomparso. Ma come mai in Mercedes si sono presi questo rischio? La risposta è semplice: per trarre dei vantaggi di natura aerodinamica.

E la foto che pubblichiamo mostra in modo eloquente come i due bracci inferiori della sospensione sono sensibilmente inclinati verso la coda della vettura per infulcrarsi alla struttura deformabile del cambio. Hanno una forma che simula una sorta di profilo alare aggiunto, riprendendo il concetto dell’ala posteriore inferiore che è vietata per regolamento dall’introduzione della regolamentazione ibrida.

Ed è interessante scoprire come elementi strutturali si trasformino, per esigenze aerodinamiche sempre più spinte, in soluzioni che contribuiscono a generare delle prestazioni.

condivisioni
commenti
Mekies: "Vogliamo difendere il terzo posto nel Costruttori"
Articolo precedente

Mekies: "Vogliamo difendere il terzo posto nel Costruttori"

Prossimo Articolo

F1 calendario: Jerez l'alternativa della Turchia?

F1 calendario: Jerez l'alternativa della Turchia?
Carica commenti
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022
Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto" Prime

Video F1 | Piola: "McLaren costretta a fermare lo sviluppo presto"

Continua l'analisi tecnica delle monoposto di Formula 1 presenti sulla griglia del 2021. In questo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli della McLaren, un team che per gran parte della stagione si è dimostrata una rivelazione. Fino a quando...

Formula 1
7 gen 2022