Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

F1 | Mercedes: in arrivo altri aggiornamenti nei prossimi due GP

Dopo il successo in Gran Bretagna, che segue quello giunto in Austria seppur favorito da circostanze fortunate, la Mercedes vuole proseguire sulla strada di crescita intrapresa negli ultimi appuntamenti. Nei prossimi due Gran Premi, ovvero Ungheria e Belgio, la Stella dovrebbe infatti portare ulteriori aggiornamenti per la W15.

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W15, George Russell, Mercedes F1 W15

Due vittorie consecutive, con una gara da protagonisti dove le scelte strategiche e le performance della vettura hanno permesso di centrare un successo che, in qualche modo, ha scritto una piccola pagina di storia. Dopo il trionfo in Austria, giunto però soprattutto grazie al contatto tra Max Verstappen e Lando Norris negli ultimi giri di gara, questa volta la Mercedes si è inserita di prepotenza nel discorso vittoria, sfruttando sì gli errori McLaren, ma anche prendendo le decisioni giuste al momento giusto.

Lewis Hamilton è ancora una volta Re di Silverstone, con un successo che, per come è arrivato, infonde soprattutto grande fiducia all’ambiente Mercedes. Non è un mistero, infatti, che l’inizio del campionato non sia andato nella direzione sperata dalla Stella, complici alcuni elementi chiave, tra cui il bouncing nelle curve ad alte velocità sperimentato nelle prime gare e un marcato sottosterzo, contrapposto al sovrasterzo sperimentato per gran parte della scorsa stagione.

Dopo un periodo di confusione, lo sviluppo ha però iniziato a procedere nella direzione giusta e i vari elementi portati negli ultimi appuntamenti, come la nuova ala anteriore, il fondo più leggero e modifiche alla meccanica, hanno permesso di trovare un bilanciamento complessivo migliore. Non si tratta di un singolo elemento ad aver fatto la differenza, bensì di molteplici aspetti che, messi insieme, hanno permesso di fare un salto in avanti globale. Un percorso che Mercedes vuole proseguire portando altre novità nei prossimi due Gran Premi.

Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes F1 W15, si ferma in parco chiuso accanto a Lando Norris, McLaren MCL38

Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes F1 W15, si ferma in parco chiuso accanto a Lando Norris, McLaren MCL38

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Nonostante il ritiro, alla fine della corsa George Russell ha detto che la vittoria di Hamilton, giunta con l’esperienza, un buon passo e decisioni corrette, rappresenta forse il segnale più importante del ritorno della Mercedes ai piani alti. Un sentimento condiviso anche da Toto Wolff, che ha ripercorso la strada seguita dalla Stella per tornare verso le posizioni di vertice, come se qualcosa fosse scattato dal punto di vista della correlazione dei dati.

"Se si considera che cinque gare fa non eravamo nemmeno in lizza per il podio, che sembrava il terzo anno di mancate prestazioni, all’improvviso è scattata la molla", ha spiegato il Team Principal.

"Improvvisamente, tutto ciò che non aveva senso ha avuto senso. E i risultati delle direzioni di sviluppo sono tornati come ai vecchi tempi. C'è stato un momento in cui, guidati da James [Allison], improvvisamente i dati hanno avuto un senso, e il modo in cui abbiamo trovato questa direzione, il modo in cui abbiamo bilanciato la vettura e il modo in cui siamo riusciti a portarla in un punto migliore, questo è stato l'aspetto principale. Non si trattava di un'ala anteriore miracolosa o qualcosa di simile... ma piuttosto del bilanciamento che abbiamo raggiunto”.

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W15

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W15

Foto di: Malcolm Griffiths

"Negli ultimi due anni non è stato così. Non siamo riusciti a dare ai piloti una macchina che permettesse loro di puntare alle vittorie. E fare in modo che Lewis vinca di nuovo il Gran Premio di Gran Bretagna nella sua ultima gara per la Mercedes qui è quasi una piccola favola, non avremmo potuto scrivere un copione migliore".

Il successo di Silverstone rappresenta un grosso step in termini di fiducia, per quanto sia arrivato su un tracciato dove non si aspettavano di poter vincere, date le prestazioni non proprio entusiasmanti dello scorso anno e quelle viste in Spagna, dove comunque vi era una certa distanza da McLaren e Red Bull. Inoltre, per la tappa di Gran Bretagna non sono stati neanche portate grosse novità.

“Lo scorso fine settimana in Austria non eravamo molto lontani. Se si considera il distacco che avevamo prima dell'incidente, era forse di due decimi al giro, un po' di più. Ed è il distacco più ridotto per noi da molto tempo a questa parte, su una pista che in passato non ci piaceva molto. E questo ci ha fatto capire che la situazione poteva migliorare”, ha aggiunto Wolff.

Confronto tra le prese dei freni anteriori della Mercedes W15

Confronto tra le prese dei freni anteriori della Mercedes W15

Foto di: Uncredited

“Onestamente, non pensavamo che la vittoria sarebbe arrivata a Silverstone, perché abbiamo portato solo piccole cose sulla macchina, ci aspettavamo di più di essere più competitivi da Budapest o Spa”.

Infatti, nei prossimi due appuntamenti Mercedes continuerà a portare ulteriori sviluppi per tentare di rendere più competitiva la monoposto. “Ci saranno altre novità in termini di prestazioni. Porteremo degli aggiornamenti a Budapest e a Spa”.

"Non dobbiamo lasciarci prendere la mano, la settimana scorsa abbiamo vinto approfittando del contatto tra [Verstappen e Norris], ma oggi abbiamo ottenuto una vittoria onesta. Avevamo il vero ritmo, si vedeva quando George e Lewis erano in testa... quasi in tutte le condizioni eravamo lì", ha aggiunto Wolff.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Video | Live Report: con Lewis il GP di Gran Bretagna torna Silver(stone)
Prossimo Articolo F1 | McLaren: i retroscena che sono costati il trionfo a Silverstone

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia