Hamilton: "E' come se avessi perso lo slancio"

Il sette volte campione del mondo, al rientro dopo aver contratto il COVID-19, ha affermato di non essere ancora al 100%, ma vuole provare a chiudere la stagione con l'ennesimo successo.

Hamilton: "E' come se avessi perso lo slancio"

Per firmare la pole numero 99 Lewis Hamilton dovrà attendere il prossimo anno. Il sette volte campione del mondo, tornato in pista dopo l’assenza di Sakhir, non è riuscito ad essere perfetto nella sua specialità, il giro secco, e si è dovuto arrendere alla forza di Max Verstappen e Valtteri Bottas.

Nei minuti conclusivi della Q3 sembrava che Lewis potesse seriamente mettere il proprio autografo in cima alla lista dei tempi, ma una sbavatura nel terzo settore ha sporcato un giro sino ad allora impeccabile.

Hamilton è transitato sotto la bandiera a scacchi con il crono di 1’35’’332, ma poco dopo è stato scavalcato sia dal suo compagno di team che da Verstappen.

Per appena 86 millesimi di ritardo Lewis si vedrà così costretto a scattare dalla seconda fila con al suo fianco Lando Norris, ma quando è giunto davanti ai microfoni per le interviste di rito l'epta-campione ha affermato di non essere ancora al top della forma dopo aver contratto il COVID-19.

“Sono molto felice di essere tornato a correre in questo weekend per concludere questa grande stagione che abbiamo vissuto. E’ stato un weekend molto difficile. Riprendere il ritmo, nonostante la mia breve assenza, è stato duro. E’ come se avessi perso lo slancio”.

Lewis non ha nascosto di aver vissuto un weekend complicato non solo fisicamente, ma anche per quel che riguarda il feeling con la sua W11.

“Ho faticato molto sino ad ora. Non sono riuscito a trovare il bilanciamento ottimale, ma ho dato il massimo”.

Considerare Hamilton già battuto in partenza è un errore da non commettere. Il pilota della Mercedes, infatti, è già proiettato in ottica gara ed affronterà con il suo team un intenso briefing per capire come riuscire a conquistare l’ultimo successo della stagione.

“Ovviamente sarei stato più contento se avessi fatto la pole. Questo è un tracciato dove non è semplice superare, ma possiamo giocare le nostre carte con la strategia. Il primo stint sarà fondamentale e non vedo l’ora di capire come potrò ribaltare la situazione”.

Hamilton, infine, ha sottolineato come la strategia di gara sarà identica praticamente per tutti i piloti e, salvo sorprese, non si vedranno due cambi gomme.

“Non credo che sarà una gara a 2 soste. La pit lane e l’uscita dai box sono molto lunghe e si perde troppo tempo”.  

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
1/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
2/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
3/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, George Russell, Williams FW43

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, George Russell, Williams FW43
4/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11,ai box

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11,ai box
5/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, in pit lane

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, in pit lane
6/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, ai box

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, ai box
7/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
8/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
9/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, in pit lane

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11, in pit lane
10/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
11/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
12/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
13/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1
14/22

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
15/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
16/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
17/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
18/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
20/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
21/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
22/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

condivisioni
commenti
F1, Leclerc: “Non mi spiego questa prestazione”

Articolo precedente

F1, Leclerc: “Non mi spiego questa prestazione”

Prossimo Articolo

Verstappen: "Finalmente sono davanti alle Mercedes"

Verstappen: "Finalmente sono davanti alle Mercedes"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Abu Dhabi
Sotto-evento QU
Piloti Lewis Hamilton
Team Mercedes
Autore Marco Di Marco
Bottas, Perez, Ricciardo: le seconde guide in crisi d'identità Prime

Bottas, Perez, Ricciardo: le seconde guide in crisi d'identità

In questo avvio di stagione le seconde guide di Mercedes, Red Bull e McLaren hanno sino ad ora deluso, ma soltanto per Ricciardo e Perez può valere l'attenuate del cambio di team. Bottas, invece, sembra in una crisi profonda.

F1 Stories: Imola 2006, la "vendetta" di Schumacher Prime

F1 Stories: Imola 2006, la "vendetta" di Schumacher

Il 23 aprile di quindici anni fa, Imola è teatro di un grande trionfo. Michael Schumacher vince, riportando l'attenzione, fino a quel momento un po' troppo concentrata sul suo futuro in Formula 1, al suo presente, al suo talento, e alla sua leggenda...

F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021 Prime

F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021

Max Verstappen vince il GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, davanti ad Hamilton e Norris. Una corsa "pazza" e spettacolare al tempo stesso, tra le storiche curve del circuito di Imola. Riviviamola insieme

Formula 1
22 apr 2021
McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo? Prime

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo?

Lando Norris si è segnalato come la sorpresa più bella dell'inizio del Mondiale 2021 di Formula 1. Il quarto posto di Sakhir e il podio di Imola sono segnali di un pilota in grande ascesa, che potrebbe mettere in difficoltà la stella Ricciardo. Ma dovrà essere più costante del 2020...

Formula 1
21 apr 2021
Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!” Prime

Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano tutti gli aspetti più interessanti del GP di Imola, toccando anche temi non particolarmente noti come "l'aiuto" offerto da Norris al suo team

Formula 1
21 apr 2021
Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Formula 1
20 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021